Come aprire un'agenzia di successo, il nuovo e-book di Scott Goodson

Fare branding significa immaginare e creare un movimento culturale capace di aggregare le persone.

Segui i consigli doi ScottCome raggiungere il successo aprendo una tua agenzia? Scott Goodson, co-founder dell’agenzia StrawberryFrog  nonché autore del bestseller Uprising, profetizza nel suo ultimo e-book How to start a successfull Ad Agency la prosperità che attende le agenzie e le aziende pronte a cogliere le richieste della società attorno a loro.

Ma se tutti continuano a dire che il Marketing è morto?

Sebbene in un articolo nel 2012 Bill Lee, presidente del Customer Reference Forum ed executive director del Summit sul Customer Egangement, avesse dato il triste annuncio «Marketing is dead», Scott ha una visione rosea del futuro.

Quale fine abbia fatto il marketing tradizionale è ormai risaputo: così come il Dio del Vecchio Testamento ha ceduto il passo alla Rivelazione contenuta nel Nuovo, il vecchio marketing che regnava sui consumer, forte della comunicazione unidirezionale, ha ceduto il trono a nuove strategie basate sull’ascolto e sul coinvolgimento autentico dei suoi prosumer.
Un passaggio della corona agevolato dalla Rete, per mezzo dei suoi strumenti di conversazione e monitoraggio.

Saper cogliere i segnali

Come e dove trovare, quindi, l’ispirazione per mettere a frutto le nostre competenze in questa contemporaneità? La risposta di Scott è semplicemente perfetta: fuori dai vostri uffici, guardatevi intorno. È necessario sapere ascoltare e osservare per capire cosa  questa società, sempre più attenta e sempre più informata – protestando, boicottando, agitando sommosse –  richiede a gran voce: sapere, giustizia, libertà, e diritti per tutti. Da Occupy Wall Street fino alla Primavera Araba, nascono continuamente movimenti politici e culturali che lottano per ideali e bisogni.

In un Mondo in rivolta, i brand, se non desiderano essere associati allo status quo, non hanno scelta: per sopravvivere all’onda occorre propagarla divenendo icone culturali e attivisti in prima linea, non solo appoggiando movimenti ma persino creandone di propri.

Insomma, le aziende devono capire, finalmente, che dare è la migliore comunicazione. Con trasparenza e reale dedizione alla causa, interessandosi alle persone prima che ai profitti, ma soprattutto consapevoli che un movimento di marca non deve per forza trattare di politica, bensì promuovere una trasformazione positiva e costruire comunità attorno ad una giusta idea che,  divenendo “messaggio di marca”, possa valicare i confini dei mercati.

Cultural Movement Strategy

Ma, constatata l’inefficienza delle vecchie logiche, cosa occorre al giorno d’oggi per creare l’identità di un brand capace di radunare moltitudini in nome di una passione comune?
Come dice Goodson: «La strategia sofisticata è la strategia del movimento culturale. Credo che costruire brand oggi richieda una strategia di movimento culturale e non semplicemente una strategia di costruzione di marca. I movimenti culturali possono accelerare l’ascesa del tuo brand al primo posto».

E chi, se non i giovani talenti che si affacciano adesso nell’advertsing, può cavalcare questa onda rivoluzionaria, fondando nuove agenzie e sconfiggendo i grossi e lenti dinosauri che hanno dominato il panorama pubblicitario fino ad ora?

D’altronde, non esistono ancora precetti riguardanti questa nuova Era della comunicazione in cui le marche interagiscono con il proprio pubblico. Persino le più famose istituzioni di advertising  non sono in grado di offrire oggi una formazione adeguata ai tempi. I giovani, quindi, possono lanciarsi autonomamente nel mercato, inventando nuovi e originali approcci esperienziali.

Degna di nota è la presenza nel libro di una top list, con tanto di contatti, delle 100 migliori global agency che operano con successo nei Social Media e nel SEO.

Dove trovo l’anteprima dell’e-book?

How to start a successfull Ad Agency di Scott Goodson, una lettura indispensabile a chi – come suggerisce il sottotitolo dell’opera –  vuole avviare la sua attività da zero; un agile free e-book da cui trarre nuova linfa creativa e  migliorarsi non solo come professionisti ma, soprattutto, come esseri umani.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?