Canon vince l’Emmy per il migliore spot 2013

Intenso, profondo e divertente. Scopri lo spot vincitore dei 65esimi Emmys Award firmato dall'agenzia Grey's di New York.

Massimo Sommella

Editor & Project Manager Ninja Marketing

Quelli che oramai sono convinti che il tradizionale spot tv – ‘commercial’, come lo chiamano i veri mad men – abbia raggiunto la fine della sua era dovranno ricredersi con il piccolo capolavoro Inspired.

Firmato dall’agenzia Grey’s di New York e diretto da Nicolai Fuglsig (MJZ) lo spot ritrae una serie di fotografi in alcune situazioni imbarazzanti e pericolose. Un uomo in bilico sul tetto innevato di una casa, un altro che quasi affoga, una donna inseguita da una giraffa e molto ancora. Tutti uniti dalla passione per la fotografia e disposti a tutto per catturare lo “scatto perfetto”.

L’headline “Long live imagination” compare dopo la rappresentazione delle ridicole situazioni seguita poi dagli scatti spettacolari frutto della passione e della follia di questi intrepidi fotografi (o aspiranti tali). Il tutto condito da una regia spettacolare e dall’affascinante versione di Rachel Fannan della canzone Beautiful Dreamer.

Di recente lo spot è stato premiato ai 65th Annual Creative Arts Emmys Award nella categoria “Outstanding Commercial” superando l’agenzia Wieden + Kennedy, vincitrice del premio da quattro anni e quest’anno in lizza con lo spot Nike “Jogger”.  Gli altri candidati erano l’agenzia BBH + Google Creative Lab con lo spot “Jess Time” per Google Chrome e Crispin Porter + Bogusky con lo spettacolare spot vintage “The Chase” per la mostarda Grey Poupon’s.

Ecco gli altri spot candidati al premio di quest’anno:

Quale tra questi è il tuo preferito?

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?