TEDxTransmedia torna a Roma col tema Dangerously Ethical [EVENTO]

L'etica come "arte del vivere" è il cuore di TEDxTransmedia 2013, l'evento che ci invita a riflettere sul futuro abbattendo le barriere.

Are you ready to be “Dangerously ethical”?

Il TEDxTransmedia 2013 mette in scena un tema dirompente e attuale: l’etica. Villa Farnesina, a Roma, è lo scenario in cui il 27 settembre i partecipanti saranno sfidati a essere “Dangerously ethical”, approfondendo il tema delle responsabilità etiche dei mezzi di informazione e della comunicazione. Se sei in cerca di risposte a questioni attuali e sempre aperte, e se ritieni che le tue idee siano abbastanza eticamente pericolose da poter fare la differenza, probabilmente sei nel posto giusto.

TEDxTransmedia: la genesi

Nato dal fenomeno delle  TED Conference statunitensi dedicate alla diffusione di idee di valore, TEDxTransmedia – dove x sta per evento TED autonomo e indipendente- è stato nel 2010 l’apripista italiano all’innovazione, grazie al fatto di aver introdotto un nuovo modo di confronto che punta su un networking di qualità e sullo storytelling partecipato. Giunto alla quarta edizione, il TEDxTrasmedia è un evento TED-stile, appassionato e ispiratore, che coinvolge esperti provenienti da settori diversi con l’obiettivo di confrontarsi su un tema specifico.

Nicoletta Iacobacci, Head of Media Strategy dell’EBU (European Broadcasting Union), ideatrice e organizzatrice del TEDxTransmedia, porta a Roma per la terza volta l’evento, ricordandoci che “questa nostra avventura vuole prepararci alle rivoluzioni che sono già scritte nel prossimo futuro“. Sì, perché l’obiettivo del prestigioso evento è intraprendere un percorso di immaginazione-azione, dove i partecipanti sono chiamati a “immaginare per costruire” un futuro migliore.

TEDxTransmedia: identikit del TEDx italiano

16 speaker del panorama internazionale avranno a disposizione 18 minuti ciascuno per affrontare il fil rouge  della Conference, sotto l’imperativo della mission del TED “Idea worth spreading” – Idee degne di essere diffuse.  Filosofi, scienziati, musicisti, educatori del panorama internazionale si confronteranno sul tema a partire dalla propria esperienza.16 è anche il numero degli interventi in programma, organizzati in 3 sessioni: Fear, pauraMindfulness, consapevolezza; Hope, speranza.

Tra gli speaker che parteciperanno allo storytelling etico più innovativo dell’anno saranno presenti Dale Herigstad, Media Pioneer  quattro volte vincitore degli Emmy Awards, James Hughes, direttore dell’Institute for Ethics and Emergent Technologies, Francesco Mosconi, ambasciatore in Italia per la Singularity University, il cui obiettivo è quello di dare un impatto positivo nel mondo con la tecnologia, Simon Cohen, pioniere delle relazioni personali etiche ha lavorato con il Dalai Lama e ancora altri illustri nomi tra i “pionieri digitali”.

Perché “etica” è una scelta “pericolosa”?

Dalla guerra informatica al biohacking, dal cambiamento climatico al futuro dell’intelligenza artificiale: i temi al centro del dibattito contemporaneo rappresentano questioni sempre aperte, specie sul piano etico. Ma forse è giunto il momento di rompere le barriere e iniziare a immaginare un mondo nuovo, dove è necessario capire che le scelte etichettate come “pericolosamente etiche” non sono sbagliate, ma rappresentano piuttosto la via da percorrere per insegnarci a praticare una nuova arte del vivere. L’etica intesa come “arte del vivere” è il cuore della quarta edizione del TEDxTransmedia.

E tu sei abbastanza “Dangerously Ethical” da esserci? Consulta il programma completo e registrati sul sito www.tedxtrasmedia.com

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

Scritto da

Enza Maria Saladino

Ho l'animo nomade, lo spirito mutevole, i piedi per terra, la testa per aria e le mani del digital. [Social Media Manager, Food lover & dreamer] ... continua

    Condividi questo articolo


    Segui Kaiseiki .

    Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it