Perché le persone preparano pessime slide?

Ogni giorno, nel mondo, qualcuno muore di noia a causa di un cattivo Powerpoint. Ecco gli errori più comuni da evitare

Alzi la mano chi non si è mai trovato davanti ad una bruttissima presentazione lavorativa o accademica, con altrettante bruttissime slide! Nonostante ci siano tantissimi manuali, articoli e semplici video YouTube che spiegano le regole basilari per creare delle belle slide, ci sono ancora tantissime persone che continuano ad ignorare tutto ciò per dar vita alle più strane creature che occhio umano abbia mai visto.

Ma perché questo tipo di slide così poco accattivante è così popolare? Vediamo di scoprirlo in 6 punti:

1. Brutte slide corrispondono a meno lavoro

Molto spesso, se ci si trova davanti ad un lavoro scomodo, si cerca di fare solo il minimo indispensabile. Questo si traduce nell’uso indiscriminato dei modelli predefiniti di Power Point.

2. Slide che sembrano documenti vengono ritenute più “professionali” parte 1.

La pratica di riempire le slide con una miriade di numeri e grafici elaborati ed illeggibili è dura a morire. Una delle prime regole di buona creazione di una presentazione è proprio la semplicità. I cosiddetti “muri di parole” non sono solo ipotetici. Trovarsi davanti a slide dense di contenuti grammaticali può essere deleterio per la propria presentazione, l’attenzione umana ha pur i suoi limiti.

3. Spesso non si conoscono alternative

Ci sono veramente tanti siti e applicazioni che possono fare un lavoro migliore di Power Point in meno tempo e con meno fatica. Spesso basta andare semplicemente ad un TEDx, o spulciare i video del sito TED, per vedere delle bellissime slide e prendere spunto.

4. Censura

Spesso le slide vengono controllate dai capi o dagli organizzatori degli eventi a cui lo speaker deve partecipare. Tutto ciò può avere come fine quello di amalgamare le presentazioni tra loro e di spersonalizzandole facendole diventare noiose.

5. Paura di apparire diversi.

Quando bisogna realizzare una presentazione per un grande evento, spesso accade che gli speaker preferiscano omologarsi alle presentazioni degli altri per paura di essere giudicati negativamente per il loro “azzardo”.

6. Slide usate come note personali

Forse la peggiore di tutte. Cosa c’è di peggio del sentire lo speaker che ripete parola per parola quello che ha scritto nelle slide? Noia, fastidio e rabbia si mescolano nella mente del pubblico senza che il diretto interessato se ne renda conto, troppo impegnato a ricordarsi cosa deve dire.

Quali sono le vostre esperienze? Qual è la peggior presentazione a cui avete assistito? Io ho avuto molteplici brutte esperienze all’Università, però grazie ad esse sono riuscita a comprendere che il segreto di un’ottima presentazione sono delle belle slide e passione nel trasmettere le proprie idee :)

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?