Bed Fan: il condizionatore "da letto" per la vostra estate

Alla scoperta dei bisogni latenti: in fondo, l'idea alla base del condizionatore non è male. Ma la salute ne risentirà?

Bed Fan: il condizionatore "da letto" per la vostra estate

Bed Fan è il condizionatore appositamente studiato per superare la temibile barriera rappresentata dalle lenzuola e immettere l’aria lì dove serve, a differenza del condizionatore tradizionale che, poveretto, si limita a rinfrescare l’intera stanza.

Siamo in piena estate e ci concediamo un post ironico su questo prodotto davvero particolare. :)

Se siete tra quelle persone che adorano dormire con l’aria condizionata accesa ma allo stesso tempo non riescono a farlo senza avere addosso un lenzuolo o una copertina (state dicendo sul serio?), Bed Fan è il device che fa per voi.

Si tratta infatti di una torre con tanto di remote control che può essere posizionata a fianco del letto, nel punto più congeniale alle esigenze dell’accaldato, in modo che l’aria rinfreschi proprio l’area corporea desiderata: una brezza piacevole per dare sollievo alle notte afose.

Bed Fan: il condizionatore "da letto" per la vostra estate

La direzione dell’aria può essere adattata all’altezza del letto, essendo la base ruotabile di ben 180° (ma ricordatevi di non lasciare pericolosi batuffoli di lanuggine sotto il letto).
Il wireless remote control è retroilluminato, così da poter essere individuato anche durante la notte; il dispositivo, inoltre, pare sia semplicissimo da montare.

Bed Fan è prodotto dalla Brookston e costa circa 100 dollari. Prima di lasciarvi a riflettere se regalarvi questo bizzarro aggeggio, vi regalo una boutade. Vi ricordate lo spot Anto’, fa caldo“? Ecco, immaginate cosa sarebbe successo se Bed Fan fosse stato inventato qualche lustro fa: un’intera strategia di comunicazione andata in malora. Pensateci, se avete un cuore.

Allora, cosa ne dite del condizionatore da letto?

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

Scritto da

Ivano Steri

Web content writer, amo la letteratura fantasy, l'Inter e la scrittura a 360°. Nei miei interessi rientrano la musica indie, i documentari, l'universo digitale, i videogiochi, ... continua

Condividi questo articolo


Segui Hivoaki su Twitter .

Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it