Strategie di SEO & SEM? La parola a Davide Pozzi & Gianpaolo Lorusso, docenti del Ninja Master!

Qualche anticipazione sui segreti della SEO e della SEM, direttamente dai docenti del Ninja Master Online

Ve li abbiamo già presentati, ed ora iniziamo a conoscerli meglio. Parliamo della rosa docenti del Ninja Master Online in Digital Strategy & Social Media Communication, il Digital Dream Team del marketing digitale italiano. Apriamo le danze con Davide “Tagliaerbe” Pozzi e Gianpaolo Lorusso, docenti SEO & SEM, che ci danno qualche ghiotta anticipazione sulle tematiche che affronteranno all’interno del loro modulo.

 

Ciao Davide e Gianpaolo! Iniziamo con una domanda a Davide: “Successo è dare valore, nella vita come su Google”. Che significato ha la frase con cui ti presenti per il tuo lavoro?

Significa che bisogna lavorare sempre con l’obiettivo di migliorare la vita delle persone che incontriamo sulla nostra strada. Dobbiamo aiutare gli altri ad evolvere, ad offrire valore e – nel caso del posizionamento sui motori di ricerca – a creare dei contenuti davvero utili per chi ne fruirà: sono profondamente contrario al posizionamento di risorse inutili, che danneggia Google ma soprattutto i suoi utenti.

 

Stessa domanda per Gianpaolo. La tua citazione è “Il successo non è guadagno facile, ma poter essere orgogliosi di quello che si fa”. Puoi darci un’illuminazione sul significato?

Moltissimi web marketer, anche bravi, mirano soprattutto a far soldi rapidamente e senza fatica, lanciando e-book, eventi o corsi che alle spalle non hanno alcuna solida esperienza sul campo. Io preferisco fare meno cose, ma strutturarle bene, avendo la certezza che saranno utili tanto a persone alle prime armi, quanto a chi lavora sul proprio progetto web già da qualche anno. La gratitudine di chi ho aiutato a crescere negli ultimi 10 anni mi dà soddisfazioni che spesso vanno molto al di là del guadagno. La mia citazione nasce da questo.

 

Passiamo alle tematiche del vostro modulo. Potreste farci una rapida prospettiva sulle tattiche e gli strumenti che i nostri guerrieri acquisiranno attraverso le vostre lezioni?

[Davide, SEO] Io sono per una “SEO biologica”, etica, basata sui contenuti di alta qualità e non sui trucchetti rischiosi. E’ vero, i link sono ancora alla base, ma la SEO sta evolvendo rapidamente abbracciando altre materie “limitrofe”, e infatti nel mio modulo si parlerà anche di Social e, più in generale, di Inbound Marketing.

[Gianpaolo, SEM] Gestire efficacemente un account AdWords sta diventando sempre più difficile. Capire i principi di funzionamento della piattaforma è fondamentale per non sprecare parte o tutto il proprio budget. Nelle 2 ore di modulo in SEM partirò dalle basi dell’impostazione di un account per arrivare a indicare tutte le principali attività di ottimizzazione di una campagna. In AdWords non esistono ricette magiche, ma, se la scelta del set di keyword (o di posizionamenti) è valida, gli annunci sono fatti bene e il targeting è corretto, ottenere buoni risultati è solo questione di tempo. In questa sessione mostrerò la via che io percorro sistematicamente per impostare le mie campagne. 10 anni di errori saranno pur serviti a qualcosa, no? 😉

 

È davvero possibile comprendere il comportamento dei consumatori attraverso le loro ricerche online?

[Davide, SEO] Sì, almeno in parte è possibile. E infatti Google sta cercando in tutti i modi di far utilizzare agli utenti il suo social (Google+) o comunque di fare in modo che si logghino ad uno dei suoi tanti servizi, per raccogliere quanti più dati possibili sulle abitudini e i comportamenti della gente. Cosa che Facebook fa da sempre :-) 

Un consiglio per realizzare un’efficace strategia di SEM? Come integrare la performance della SEM ai risultati organici della SEO?

[Gianpaolo, SEM] Ogni progetto web ha le sue specificità, ma, se i motori di ricerca sono un canale importante per il nostro target, allora devo considerare la SEO e la SEM come due facce della stessa medaglia. Da questo punto di vista anche presidiare con il keyword advertising il proprio nome brand può essere poco costoso e avere riscontri interessanti. Mentre la rete display AdWords (cioè gli spazi pubblicitari gestiti da Google in altri siti web) può essere un jolly importante da giocare se il motore non dà i risultati attesi.

 

 

Qualche commento da aggiungere, prima di salutarci? 

[Gianpaolo, SEM] Aggiungerei solo che il web marketing è così vasto e in movimento che bisogna avere l’umiltà di ammettere che ci si deve continuamente formare sulle novità e ascoltare differenti punti di vista. Diffida da chi si autodefinisce “guru” del web. O sta tentando di prenderti in giro o ha capito poco di quello che fa.

Grazie mille ai nostri docenti! Ci vediamo online al Ninja Master Online in Digital Strategy & Social Media Communication! 😉

 

Knowledge for Change! Be Ninja!