MMS da paura per promuovere il festival horror ELMSTA [VIDEO]

Quando per la comunicazione "fare paura" è un valore aggiunto.

L’ELMSTA 3000 Horror Fest è un festival svedese di rilevanza locale dedicato al cinema dell’orrore. Negli ultimi anni l’organizzazione si è rivolta più di una volta a Saatchi & Saatchi Stockholm per creare comunicazioni all’altezza della natura della rassegna, e anche questa volta il risultato è piuttosto terrificante. A meno che ricevere mms anonimi dal contenuto minaccioso non sia per voi abbastanza pauroso.

Rimanendo fedeli al tema della manifestazione scelto quest’anno per l’ELMSTA, “Home Invasion“, i creativi hanno inviato ai membri del festival (che è infatti ad accesso riservato) dei messaggi davvero inquietanti che parevo essere scritti da un maniaco appostato appena fuori la porta di casa, e in grado di seguire i movimenti di ognuno dei mittenti.

Seguendo gli indizi contenuti nei messaggi (numeri di telefono, indirizzi web) gli utenti hanno compreso di essere “semplicemente” vittime della comunicazione dell’ELMSTA, associazione della quale tutti fanno parte. Le reazioni?

Stavolta nessuna azione di prankvertising a scapito dei consumatori (o pesante violazione della privacy): del resto in che altro modo vi approccereste ad un circolo di appassionati di cinema dell’horror, se non così? :-)

Credits:

Advertising Agency: Saatchi & Saatchi, Stockholm, Sweden
Creative director / Art director: Gustav Egerstedt
Copywriter: Petter Dixelius
Digital creative: Erik Hiort af Ornäs
Planner: Elin Johansson
Intern: Stella Cocozza Laconelli