Robot-parkour, con Rain{indie} bastano due click

Bastano pochi click per implementare nel proprio progetto dei personaggi in grado di prendere decisioni logiche e sensate in un contesto interattivo e dinamico

Robot-parkour, con Rain{indie} bastano due click

Rain{Indie} è il modo migliore per insegnare il parkour ai robot. Come dimostra il video poco sotto, grazie a questo strumento sviluppato dalla società americana, Rival theory, bastano davvero pochi click per inserire in contesti interattivi personaggi in grado di effettuare scelte intelligenti e rendere maggiormente dinamico e interattivo il nostro progetto.

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=ngxqeJ2HKFU’]

Il primo decennio del 2000 sarà sicuramente ricordato come il decennio dei maker. Viviamo, infatti, in un periodo d’oro per chi ama il fai da te: sono ormai infiniti gli strumenti che permettono di accedere a settori prima altamente specializzati. Con Rain{Indie} cade un’altra barriera, una delle più “dure” e “cattive”, permettendo anche agli hobbisti di accedere alla creazione di Intelligenze artificiali.

Basta procurarsi una copia del famoso motore Unity 3D e installare il plugin di Rival Theory, scaricandolo gratuitamente da Asset Store o direttamente dal sito della compagnia. A questo punto i limiti sono l’immaginazione e la pazienza di guardare qualche tutorial online per capirne il funzionamento. I più esperti, invece, potranno studiare la documentazione dettagliata che permette di sviscerare questo tool nei minimi dettagli e di customizzarlo secondo le esigenze.

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=NXegLFcrz9c’]

Le applicazioni di Rain{Indie} sono infinite e non si limitano ai videogame: con pochi click è molto semplice creare intelligenze artificiali, utili anche in ambienti virtuali interattivi, showcase e ogni altro progetto che abbia bisogno di un po’ di “vita” in grado di effettuare delle scelte, evitare ostacoli o navigare spazi anche abbastanza complessi.

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=x-fW3it4cK0′]

Insomma se avete intenzione di trasformare una boccia piena d’acqua in un acquario pieno di brulicante attività, Rain{Indie} è sicuramente lo strumento più indicato soprattutto per i meno esperti, grazie all’integrazione di  tutta una serie di “aiuti” pensati per facilitare la creazione di intelligenze artificiali reattive e interessanti.

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=2IEiJZqYKMo’]

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?