Desall Juice: ideare un prodotto e commercializzarlo in un giorno è possibile!

Poche ore per realizzare il concept di un prodotto, ideare un logo, promuoverlo sui social. Questo è Desall Juice!

Desall Juice: ideare un prodotto e commercializzarlo in un giorno è possibile!

Inizio questo articolo mentre termina Desall Juice, un creative lab ideato da Desall, startup nata come piattaforma di crowdsourcing per connettere aziende in cerca di creatività con talenti provenienti da tutto il mondo.

Il contest è stato organizzato presso la sede di H-farm di Roncade, la sede del famoso incubatore d’impresa, ed ha coinvolto una ottantina tra designer e makers, che si sono dati battaglia cercando di creare e lanciare sul Web, in poche ore, un prodotto dal design innovativo e realizzabile tramite una stampante 3D. Partner dell’evento è stato infatti Kentstrapper, start-up Fiorentina che produce alcuni modelli di 3D printer, che ha offerto le proprie stampanti per realizzare i progetti vincenti.

Desall Juice: ideare un prodotto e commercializzarlo in un giorno è possibile!

Durante la mattinata i partecipanti sono stati suddivisi in team composti da 3-4 designers, il cui incarico era quello di ideare e realizzare un modello 3D ed un render del prodotto, a cui è stato affiancato un marketer che si occupasse della promozione dell’idea tramite la creazione di video, landing pages, social media.

I progetti presentati alla fine della giornata sono stati 23, tutti di grande qualità. Ad aggiudicarsi il premio della giuria  sono state le tre idee giudicate più interessanti e maggiormente adatte ad approdare in tempi brevi sul mercato. Tra la giuria figurava anche il famoso designer Denis Santachiara, che girando curiosamente tra i tavoli ha peraltro dispensato utili consigli ai team durante tutta la giornata.

Desall Juice: ideare un prodotto e commercializzarlo in un giorno è possibile!

Mentre scrivo, tutti i concept sono stati inseriti su un sito di e-commerce sviluppato ad-hoc per l’evento, grazie al quale per ora si può acquistare, per una cifra di 0,99 euro, il modello 3D del prodotto, che potrà poi essere stampato da una stampante 3D.

Desall Juice: ideare un prodotto e commercializzarlo in un giorno è possibile!

Tra le idee più interessanti ci sono porta-smartphone innovativi (Smart-wall e SockeThin), creati per auto-sorreggersi grazie alla spina del caricabatterie e fornire così una base d’appoggio semplice e pratica per non perdere il proprio smartphone tra il disordine del comodino, oppure semplicemente per evitare di appoggiarlo a terra.

Desall Juice: ideare un prodotto e commercializzarlo in un giorno è possibile!

Altre idee molto apprezzate dalla giuria sono state quelle dedicate ai contenitori per la coltivazione di piante ornamentali o aromatiche (Juice e Aro-my), particolarmente ingegnose e molto ben concepite.

Desall Juice: ideare un prodotto e commercializzarlo in un giorno è possibile!

Molto curiosa, insolita e all’insegna del riciclo è stata invece ReCandle, un portacandela innovativo, che sfruttando la forza di gravità e lo scioglimento della cera proveniente da una candela sospesa, “ricarica” tre piccoli lumi posti al di sotto di essa.

Desall Juice: ideare un prodotto e commercializzarlo in un giorno è possibile!

In generale tutte le idee presentate hanno destato grande interesse ed eccitazione al momento della presentazione, fatto rimarchevole, soprattutto se si considera che le persone presenti all’evento non si conoscevano e che il tutto si è svolto nel giro di 6 ore circa, in cui i team hanno dovuto idearare non solo il concept e realizzare un modello 3D, ma anche ideare un brand accattivante, creare immagini e materiale promozionale, adoperandosi per generare traffico sui profili social e sulle landing page.

Desall Juice: ideare un prodotto e commercializzarlo in un giorno è possibile!

Il concorso però non si è esaurito con il giudizio della giuria, ma le pagine facebook dei progetti che totalizzeranno il maggior numero di like e che riceveranno il maggior numero di preferenze sulla piattaforma Desall.com saranno poi selezionate per essere commercializzate come prodotto vero e proprio sulla piattaforma di e-commerce Fabme.it. Come anticipavo in precedenza, sul sito è ora possibile acquistare solamente il modello, utilizzabile da coloro che amano dilettarsi con la stampa 3D.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?