#PWES4 a Brescia: come Internet mi ha salvato la vita [EVENTO]

Casi nazionali e internazionali di professionisti della comunicazione, creativi e liberi professionisti che hanno ottenuto un risultato positivo grazie alla Rete

#PWES4 a Brescia: come Internet mi ha salvato la vita

Continua il tour nelle maggiori città italiane dell’evento Pane, Web e Salame, giunto quest’anno alla quarta edizione. Il 26 giugno sarà Brescia ad ospitare “storie di gente con i piedi in Italia e la testa nel mondo“.

10 ospiti porteranno a Brescia la loro storia, scopriamo insieme il ricco programma della giornata.

Fra i nomi di punta Riccardo Luna, che sarà presente per raccontare il nuovo libro e progetto #CambiamoTutto con l’obiettivo di raccogliere le storie di italiani, innovatori spesso ignoti alle cronache ma in grado di creare una vera rivoluzione, anche e soprattutto grazie alla Rete.

Direttamente da Amsterdam Ubi De Feo, Creative Technologist che ha portato in Olanda Hello Savants, un collettivo di creativi italiani leader nel design, produzione e tecnologia, impegnato personalmente nell’insegnamento di Arduino a ragazzi e creativi con progetti come “From 0 to C”.

Come si organizza un festival internazionale di cinema in un paese piccolo come Amantea? Grazie a Internet! Lo racconterà Giulio Vita per La Guarimba Film Festival.

I social media portati direttamente alle persone anche con il caso de Il Milanese Imbruttito nota pagina Facebook che è stata in grado di movimentare online e offline migliaia di persone, con l’opportunità di conoscere i founder Marco De Crescenzio e Tommaso Pozza.

Con Matteo Mendiola di Volta Footwear l’occasione di ascoltare la storia di come un brand giovane e italiano di calzature sia conosciuto in tutto il mondo. Stefano Zanoni e Fabrizio Piccolini heads of creative digital dept. di Arnold Worldwide Milano presenteranno il progetto L’italiano #ballamale ideato per il video omonimo di Fabri Fibra feat. Crookers.

#PWES4 a Brescia: come Internet mi ha salvato la vita

Dall’advertising allo storytelling con Tiziano Bonini e Matteo Caccia per il progetto RadioFactory, progetto di comunicazione online creato da un team di professionisti con una solida esperienza nel campo radiofonico, dove il racconto e l’innovazione scorrono in parallelo.

Poi spazio ad alcuni ragazzi bresciani che si sono distinti in Italia e nel mondo: partendo da Davide Dattoli, digital strategist, co-founder di Talent Garden, che ha creato il suo primo sito web a 13 anni e creato una social media agency a 20.

Con la collaborazione del gruppo bresciano WebDeBs i contributi video e le storie di tre professionisti che si sono trasferiti all’estero per nuove opportunità:

Luca Orio, web developer e visual designer che nel 2012 lascia il lavoro in un grande studio di comunicazione italiano e si trasferisce negli States per proseguire la carriera di musicista in qualità di batterista del gruppo Upon This Dawning;

Cristiano Rastelli, front end engineer che ha deciso di mettersi in gioco e rivoluzionare la sua carriera: in un due settimane trova lavoro a Londra in una start-up tecnologica internazionale;

Alessandro Cinelli, senior web developer in un web system integrator a livello nazionale decide di mettersi alla prova alla fine del 2012 e accetta una proposta di lavoro a Kuala Lumpur in Malesia.

L’appuntamento è per mercoledì 26 Giugno, c/o Castello Malvezzi (Via Colle S. Giuseppe 1, Brescia). Dalle 9 alle 18 con ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. Per info e iscrizioni pwes4.eventbrite.com

Official hashtag della giornata #PWES4.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?