Remixare i Daft Punk usando un pianoforte e fare un milione di views [JACKNROLL]

La rivincita della musica strumentale su quella elettronica grazie ad un software opensource

Questa è la rivincita della musica strumentale, è come vedere un monumento che spicca il volo e fa la cacca su uno stormo di piccioni: ecco a voi Eoin Sinclair, il musicista che ha pazientemente tradotto “Harder Better Faster Stronger” dei Daft Punk in una fedele versione per piano, realizzando un video da oltre 1 milione e 300 mila visite.

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=rMySPyu0yaQ’]

Al di là del risultato apprezzabile e del milione abbondante di visite su YouTube, la cosa che trovo interessante è l’inversione dell’usuale processo di remix, per la quale questa volta è un musicista strumentale che ricava le note da una composizione elettronica, e realizza un arrangiamento Jazz per piano.

Tutto questo è stato generato grazie anche ad un software opensource chiamato Noteflight, grazie al quale è possibile comporre e condividere musica su Desktop o Mobile.

Qui trovate lo spartito del pezzo dei Daft Punk nel caso voleste cimentarvi anche voi.

Alla prossima

Jack ‘n Roll