'Play Fanta': la campagna interattiva basata su una graphic-novel

Un buon esempio di comunicazione integrata, globale e multicanale.

Fanta e Ogilvy & Mather, hanno lanciato di recente la nuova campagna di comunicazione: “Play Fanta“. Si tratta di progetto ambizioso e innovativo: creare attorno ad una graphic-novel interattiva una comunicazione integrata, globale e multicanale.

Cliccando su questo link inizierete un’avventura in un mondo fantastico colorato e frizzante abitato da teenager dinamici e festaioli sempre in cerca di nuove avventure e sopratutto del “Play“, il concetto chiave della campagna.

Come sostiene il vice presidente del settore marketing e comunicazione integrata di Coca-Cola U.S.A. Wendy Clark: “La scienza ci dice che gli adolescenti di oggi hanno bisogno di giocare di più, e Fanta vuole essere per i teenager un punto di riferimento di giocosità e divertimento.

Non è la prima volta che si utilizza la graphic novel a scopo pubblicitario, ma è sicuramente innovativo il fatto di utilizzarla come pietra angolare di tutti i contenuti mediali a supporto della campagna. Utilizzando il touch del nostro smartphone e le freccette direzionali del nostro computer potremmo immergerci nella lettura del racconto dove non mancheranno video di supporto, mini-giochi interattivi, e collegamenti ipertestuali.

L’idea (spiega il direttore esecutivo di Ogilvy & Mather Marianne Pizzi) è stata quella di creare una piattaforma in cui fosse giocabile ogni pezzo della comunicazione. Avevamo molto scelte, tra cui un film, ma per il bene dell’interattività, abbiamo scelto una graphic-novel di nove capitoli con giochi ed elementi nascosti.

Impressiona molto la mole di lavoro e la qualità del risultato: la graphic-novel, è stato scritta dallo studio di sceneggiatura Hollywoodiano “The Alchemists” mentre l’animazione è stata sviluppata da “Psyop”.
I programmatori web e mobile hanno lavorato su tutte le piattaforme (laptop, iOS, smarphone android, tablet) cercando di fornire la stessa esperienza a ciascun utente.

I punti di forza sono sicuramente la freschezza del linguaggio, che si adegua perfettamente ai temi e alle esigenze degli adolescenti e l’idea di veicolarla identica a se stessa su oltre 190 mercati a livello mondiale.
Inoltre questa campagna è focalizzata sui teenager ed è uscita in contemporanea con la campagna di Coca-cola “The ahh effect” di cui vi abbiamo parlato recentemente.