75 anni di Nescafé

Una sequenza degli annunci più belli del caffè solubile che ha risolto i problemi degli eccessi di produzione

 “Nei primi anni ’30, gli industriali si ritrovano a fronteggiare una eccedenza di produzione di caffè e sono costretti a bruciarne milioni di tonnellate. Il governo Brasiliano decide allora di trovare una soluzione e si rivolge alla Nestlé. Nel 1867, infatti, il chimico svizzero Henri Nestlé aveva creato l’omonima marca di alimenti a base di latte per bambini, per questo, messa di fronte al problema dell’eccedenza di caffè, la Nestlé, che aveva già elaborato un procedimento per la conservazione del latte, immagina di sottoporre il caffè allo stesso processo, trasformandolo in un prodotto solubile. Dopo sette anni di ricerche, esperimenti e tentativi, Max Morgenthaler trova la soluzione: nasce così Nescafé, il primo caffè solubile al mondo.”

Questa è la storia che abbiamo appreso in merito alla bevanda solubile che ha conquistato le nostre tavole, navigando sul sito della Nescafé.

Divenuta perfino razione quotidiana per i soldati americani, Nescafé ha saputo sfruttare al meglio, in questi 75 anni di attività, tutti i più potenti mezzi di comunicazione; e proprio grazie alla pubblicità è divenuta una delle basi della colazione di milioni di persone.

Per festeggiare questo anniversario, vogliamo ripercorrere con voi le tappe più importanti dell’azienda, attraverso i migliori annunci pubblicitari dal 1930 ad oggi.

 

Barattoli Nescafè – Svizzera 1930

Nescafè Svizzera 1940-1950

Nescafè Giappone 1960 – Svizzera 1970

Nescafè India 1980 – Francia 1990

Nescafè Greenblend 200

Nescafè cialde 2010

Qui potrete vedere lo slideshow completo delle campagne pubblicitarie Nescafè. Per l’occasione, in sintonia con il sentimento di “amarcord”, sul sito Nescafè, è possibile rivedere i primi spot realizzati per il caffè che vanta un utilizzo di  5.500 tazze al secondo!