Felini, salse ribelli e baby rockstar: i migliori annunci stampa della settimana

Il nuovo appuntamento con la rassegna delle più belle ed efficaci campagne stampa pubblicate in questa settimana

Le grandi emozioni possono essere descritte, veicolate e suscitate da piccole immagini. Anche questa settimana vi proponiamo puntuali i migliori annunci stampa ideati dalle più autorevoli agenzie pubblicitarie.
A noi hanno fatto sorridere, sospirare e pensare. Voi che ne dite?

Whiskas: Big Cat-Small Cat, Antelope/Lion

Non bisogna mai dimenticare che il nostro dolce micetto di casa è pur sempre un felino! Whiskas lo sa bene e propone una campagna stampa incentrata sugli istinti animali dei felini più feroci. Il protagonista però è un simpatico quanto agguerrito gattino, che rinvigorito dalle proprietà nutritive delle colorate scatolette, si lancia nelle attività più dispendiose e difficili della savana: dall’inseguimento di una terrorizzata antilope alle coccole di un tenero papà leone.

Advertising Agency: Abbott Mead Vickers BBDO, UK
Executive Creative Director: Paul Brazier
Art Directors: Andy Clough, Sonny adorjan
Copywriters: Diccon Driver, Richard McGrann, Milo Campbell
Art Director: Alan Wilson
Photographer: George Logan
Retoucher: Tony Swinney

Foundation for Life: Flatline ribbon

La sopravvivenza  di molte persone dipende dalla volontà dei loro simili di donare gli organi dopo la morte. Per aumentare la consapevolezza di questo atto di solidarietà e generosità l’organizzazione tedesca Furs Leben (in ita. Per la Vita) si è affidata all’agenzia Saatchi & Saatchi Germany. Il risultato è davvero notevole: i due segni vitali di colore diverso sono uniti da un nodo/fiocco che dona nuovamente la vita e la speranza in un futuro.

Advertising Agency: Saatchi & Saatchi, Frankfurt, Germany
Creative Directors: Jorg Riommi, Thomas Kanofsky
Art Director / Illustrator: Marius Pawlitza
Photographer: Jens Bösenberg
Account Director: Lars Bendels
Strategic Planning: Lukas Adamis
Art Buying: Bettina Tetens
Final Artwork: Fabio Fischer
Post Production: Marius Pawlitza

Ídolos Kids: Child Elvis/Michael

“Every child dreams of being an idol”. È proprio così! Chi di voi non ha mai sognato ad occhi aperti di calcare il palcoscenico, scimmiottando la rockstar di turno davanti allo specchio del bagno? I piccoli protagonisti del reality show brasiliano “Idolos kids” lo fanno in diretta nazionale, esibendosi con tanto di telecamere e mamme adoranti sul canale televisivo R7. Nella campagna stampa i piccoli artisti vestono, nel vero senso della parola, gli abiti delle pop star del passato recente, da Elvis Presley a Michael Jackson.

Advertising Agency: nova/sb, São Paulo, Brazil
Creative Director: Ricardo Furriel
Art Directors: Maurici Laruccia, Renato Domingos
Copywriter: Bruno Faulhaber
Illustrator: Zabottis Digital
Photographer: Gabriel Zuffo
Account Directors: Cleide Tomaz, Joana Araújo
Print Producer: Paulo Gonçalves
Art Buyer: Raquel Dias

Gioni’s: Spanking, His/Her

Siete tutti avvisati: le salse da hamburger si stanno ribellando! Alch1m1a Adv di Milano ha deciso di dare vita ad una vera e propria vendetta da parte dei contenitori di ketchup e maionese verso gli esseri umani che, evidentemente  troppo violenti, non hanno ancora capito che per ricevere tutto il prodotto Gioni non è necessario battere sul fondo, ma è sufficiente strizzare con soffice delicatezza. La campagna stampa che è stata già definita shock e sessista presenta anche una versione dedicata al pubblico femminile.

Advertising Agency: Alch1m1a Adv, Milan, Italy
Creative Directors: Raul Riccardo Pisani, Viviana Leveghi
Art Director / Illustrator: Raul Riccardo Pisani
Copywriter: Viviana Leveghi

Bekol / Organization of Hard of Hearing People: Fading Beatles/Fading Pink Floyd

D’accordo… La copertina del celeberrimo album Abbey Road dei Beatles è stata usata e stravolta in centinaia di concept creativi, ma grazie alla sua forza riesce sempre a strapparci un sorriso. Questa volta vediamo, o meglio, intravediamo i quattro ragazzi di Liverpool quasi in fondo alla strada. L’headline recita: “molte persone in Israele trovano difficile godersi la musica”. Si tratta di una campagna dell’associazione culturale Bekol che aiuta le persone sorde (o come dicono loro “ dure d’orecchi”) a gustare concerti e spettacoli culturali. L’uso sapiente dello scambio dei livelli sensoriali (si usa il livello “vista” ma si fa riferimento a quello “udito”) rende molto piacevole questa campagna stampa. Stessa sorte per la coppia “infiammabile” della copertina “Wish you where here” dei Pink Floyd.

Advertising Agency: BBR Saatchi & Saatchi, Israel
CEO: Yossi Lubaton
Chief Creative Officer: Nadav pressman
Creative Director: Eran Nir
Art Director: Ori Hasson
Copywriter: Tal Hirshberg
Account Group Head: Maya Salomon
Account Supervisor: Moran Lupo
Account Executive: Lior Gavish
Production: Dorit Gvilli