Vestirsi di solidarietà: u.n.i.c.a. un sogno di design, arte e creatività

Quando l'arte è libera espressione, e basta

Mescolare arte, letteratura, solidarietà e moda, questo è l’obiettivo del progetto u.n.i.c.a.: un sogno di arte, design e fotografia legato al sociale.

Andrea, Giacomo e Stefania partono da un laboratorio artistico dedicato a ragazzi disabili per poi sviluppare un progetto che porti questi ragazzi prima ad una più profonda conoscenza di sé e poi ad un riconoscimento di loro stessi nella società, trasponendo il tutto nel disegno a mano libera, ad una libera espressione artistica della propria emotività.

Il risultato è una linea di magliette pezzi unici dipinte a mano proprio in questi laboratori, dove il lavoro è prima esistenziale e poi manuale.

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=WI1g1_WyE04&feature=youtu.be’]

Lo spazio San Vittore 49 vedrà protagonista proprio u.n.i.c.a questo weekend, all’interno della rassegna DO UT DESing, da Upupa&Colibrì, il brand di abbigliamento serigrafato a mano di Giacomo e Stefania. Un brand che già da alcuni anni colleziona successi e traguardi importanti nel settore, come la scelta di Lorenzo Jovanotti di selezione tre serigrafie per le sue tshirt in serie limitata nel suo “ORA” tour 2011.

La vendita delle tshirt fungerà da finanziamento per i futuri laboratori di foto terapia dello studio Zelig (che potete anche seguire sulla pagina facebook ufficiale) mentre il progetto u.n.i.c.a. e i laboratori di foto-terapia annessi parteciperanno al Festival internazionale della fotografia “Rencontres” di Alers, dal 1 al 6 luglio 2013.

A tal fine è in fase di lancio un progetto di fund raising e le tshirt saranno tra i benefits offerti ai finanziatori.

I ragazzi di Upupa&Colibrì apriranno a breve un canale instagram, al momento, potete trovarli su pinterest, twitter e facebook, oltre che sul loro sito.

Gli hashtag che presidieranno l’evento sono due: #upupaecolibri e #unica

Scritto da

Giovanna Napolano

Giovanna Napolano nasce a Napoli nel 1988 e si laurea in Scienze della comunicazione con una tesi in marketing.A diciotto anni scopre tra i banchi di scuola la materia che ... continua

    Condividi questo articolo


    Segui Kiyoshi .

    Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it