"Sun and Cloud": la prima self-generation camera senza batteria

Nessun pericolo "batteria scarica" per la vostra nuova fotocamera!

"Sun and Cloud": la prima self-generation camera senza batteria!

E’ arrivata “Sun and Cloud“, la prima camera che si auto rigenera senza bisogno di batterie.
La giapponese Superheadz propone infatti una piccola camera che è in grado di produrre in modalità self-generation la quantità di energia necessaria al suo funzionamento.

Come? Grazie al pannello solare e alla manovella retrattile è possibile produrre energia cinetica e dare di nuovo vita alla camera scarica. In casi di “emergenza” è possibile ricaricarla anche tramite una porta USB.

“Sun and Cloud” combina un concept old style a caratteristiche assolutamente moderne: dotata di un sensore a 3 megapixel, ammette tre modalità di shooting (normal, portrait e macro) e consente anche di girare video; i contenuti prodotti vanno su una memoria da 2 GB o su SDHC card fino a 16 GB.
Inoltre completano l’equipaggiamento 15 filtri stile-Instagram e una luce LED per le riprese notturne.

"Sun and Cloud": la prima self-generation camera senza batteria!

La camera “Sun and Cloud” è grande 6x6x8 pollici e ha come punti di forza il suo look & feel dal gusto retrò e la sua capacità di sfruttare energie pulite in modo molto semplice.

Elementi che fanno di questo prodotto una potenziale alternativa alle fotocamere tradizionali: a chi ama più il fattore forma rispetto alle vere e proprie funzionalità, meglio se in chiave verde, 200$ non sembreranno poi tantissimi per acquistarla.

"Sun and Cloud": la prima self-generation camera senza batteria!"Sun and Cloud": la prima self-generation camera senza batteria!

E voi di che scuola siete per i gadget digitali… meglio la forma o la funzione?

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?