TechPeaks, l'acceleratore trentino pronto ad investire in 100 startup

Il 5 aprile chiudono le iscrizioni per il primo "acceleratore di persone", un programma di sei mesi promosso da TrentoRise

Talento e determinazione sono indispensabili per raggiungere importanti traguardi anche in periodi come questi e in Italia c’è chi punta sul talento.

Oggi vi presentiamo TechPeaks, un programma che supporta chi ha il coraggio di investire sulle proprie capacità.

C’è tempo fino al 5 aprile per iscriversi

TechPeaks, promosso da Trento RISE con Trentino Sviluppo è un acceleratore di persone che si pone il duplice obiettivo di valorizzare i talenti e sfruttare le idee innovative sviluppate nell’ambito della ricerca e dell’alta formazione, nella sola Provincia di Trento infatti sono al lavoro le menti di circa 1000 ricercatori.

TechPeaks nasce sulla falsariga di Start-up Chile ma introduce diversi aspetti innovativi: ad esempio, la scelta di porre al centro del programma i talenti e non i progetti imprenditoriali.
E’ possibile infatti iscriversi sia come team che come singolo partecipante. Fondamentale appare anche la scelta di proporre un programma internazionale, soprattuto in considerazione della necessità di essere in grado di scalare mercati sempre più ampi.

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=iurVaWCgAnk’]

Perchè partecipare?

L’idea di passare sei mesi nelle Alpi dovrebbe già essere un ottimo incentivo, ma per fare una startup occorrono strumenti concreti. A tale proposito il TechPeaks mette a disposizione di ogni partecipante:

spazi di lavoro gratis

– rimborso spese di 500 € al mese per ogni partecipante

40 mentori internazionali (Romania, Slovenia, Russia, Francia, Inghilterra, USA

– collegamenti con il centro di ricerca universitario ed il suo network

vitto ed alloggio per i 6 mesi

– accesso ad un network di VC ed a 7 acceleratori partner dislocati nel mondo

– la possibilità di concorrere, già dopo 2 settimane, per un contributo di 25K non-equity

assistenza per le procedure burocratiche di visto

Questo riguarda solo il primo step, se si decide di continuare con la seconda fase del programma, per ogni euro di finanziamento privato ottenuto, il TechPeaks raddoppia, fino ad un tetto di 200K.


Tra i mentor troviamo anche Evan Nisselson, investor di LDV Capital nonchè mentor di 500.co , Mind the Bridge e SeedCamp. Ma anche Renaud Visage, Co-Founder di Eventbrite. I mentor sono tutti specializzati nelle aree Design, Tech, Prodotto, Funding e Scaling dei modelli di business.

Ed ecco il messaggio di Evan ai lettori di Ninja Marketing:

Lavoro come mentor in diversi acceleratori del mondo ed ognuno è unico a suo modo. Sono molto selettivo nell’aiutare gli acceleratori perché credo che il 95% di loro fallirà nel prossimo paio d’anni, se non si differenziano. Abbiamo capito che c’era un vuoto nell’industria tra università ed acceleratori e questa è una delle ragioni per cui abbiamo creato TechPeaks (per individui e team). Abbiamo istituito delle partnership con 7 acceleratori mondiali e lavoriamo con loro per aiutare gli imprenditori a costruire aziende di successo. In TechPeaks puoi concentrarti sul tuo business, ma qualcuno potrebbe innamorarsi del tuo prodotto in fase di sviluppo e quindi desiderare di aggregarsi. Oppure puoi raggiungerci da solo e dopo qualche settimana formare un team con gli altri per costruire qualcosa ex novo.

Che percentuale vogliono in cambio?

Al contrario di molte altre iniziative simili TechPeaks non richiede percentuali in equity delle startup nate durante il periodo di accelerazione.

Lo scopo principale degli organizzatori del programma è quello di creare un ecosistema nella Provincia di Trento, tutto cio che viene richiesto in cambio è quello di aiutarli in questo senso. In particolare, durante la prima fase ogni partecipante dovrà spendere un tot di ore con attività di promozione o svolgendo seminari in base alle proprie competenze. Alle startup che accedono alla seconda fase, invece, è richiesto per un determinato periodo di tempo di stabilire la sede, legale e/o operativa, all’interno della Provincia di Trento.

TechPeaks nasce con il sogno di “trasformare una terra in mezzo alle montagne in una terrà di opportunità“. Perché non cogliere quest’opportunità?

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?