Berlusconi, arte e cinema nei migliori annunci stampa della settimana

Guarda il meglio della creatività in giro negli ultimi giorni. Tra Berlusconi, Spiderman e una rassegna di cinema indipendente.

Come ogni settimana ecco la nostra selezione dei migliori annunci stampa in circolazione. Un viaggio alla scoperta delle migliori idee creative in giro per il mondo. È davvero difficile compilare una lista esaustiva perciò, se avete visto qualcosa di interessante, non esitate a segnalarcelo nei commenti.

E adesso partiamo.

Ford Figo: Silvio

Il nostro Silvio nazionale, ormai icona pop mondiale, è il protagonista dell’ultima campagna pubblicitaria della Ford. La casa automobilistica americana sceglie il nostro ex presidente del consiglio per illustrare una delle caratteristiche più importanti dell’ultimo modello Ford Figo: il bagaglio ultracapiente. L’ideale per “lasciarsi le proprie preoccupazioni alle spalle”. Letteralmente.

Advertising Agency: JWT, New Delhi, India
Art Director: Supriya Berry
Copywriter: Binoy S. Sarkar
Illustrator: Nithin Rao Kumblekar

IndieLisboa: Hollywood è a corto di idee

Geniale il modo in cui i creativi della divisione portoghese di Leo Burnett hanno utilizzato il tema dei topoi cinematografici e della ricorsività dei generi a favore del cinema indipendente.

“Hollywood è a corto di idee, vieni a vedere qualcosa di nuovo” è la riuscitissima headline della campagna ideata per l’IndieLisboa ‘13, il festival cinematografico indie che si svolge ogni anno, da 10 anni, nella capitale portoghese. Un’occasione per tutti gli appassionati di cinema per scoprire produzioni indipendenti concepite al di fuori del ferreo sistema industriale di Hollywood.

E ora via alla gara a chi indovina i tre titoli dei film rappresentati. Indizi: uno è un classico che più classico non si può, nell’altro il mattino ha l’oro in bocca, il terzo è Spiderman.

Advertising Agency: Leo Burnett, Lisbon, Portugal
Copywriters: Steve Colmar, Pedro Pinho
Art Directors: Thiago Cruz, Leonardo Pinheiro
Illustrators: Bruna Guerreiro, Silvia Rodrigues, Sara Louise Tucker, Mariana a miserável, Fábio Santos, Douglas Cardoso

ARS JET-PRO: La fine del loro mondo

Così potente ed esplicativo è il visual di questa campagna che quasi l’headline è superflua. Nessuna pietà per gli insetti: avranno pure il loro posto nel cerchio della vita, ma non devono accamparsi a casa mia. Per cui: al mio spray, scatenate l’inferno.

Grande esempio di come un concept non brillante possa essere valorizzato da una grafica eccellente.

Advertising Agency: Dentsu Plus, Bangkok, Thailand
Art Directors: Supparat Thepparat, Naphol Chantapakorn
Copywriters: Subun Khow, Pattarapong Lapjarupong

ArtInvestor: Time is Monet

Perfetto il calembour pensato per la campagna di ArtInvestor, guida rapida per collezionisti che intendono destreggiarsi in un mercato, come quello dell’arte contemporanea, diventato complesso quanto quello delle commodities, regolato dalla legge della rivalutazione dell’investimento, ma sempre comunque consapevole dell’eccezionalità del “prodotto” scambiato.

L’omofonia tra le parole “money” e “Monet” richiama subito all’orecchio l’astuzia capitalista del celebre adagio, aprendo però ad una riflessione più profonda: qui non si scambia roba qualsiasi, qui si contratta l’ingegno.

Advertising Agency: dieckertschmidt, Berlin, Germany
Art Directors: João Peixoto, Kurt Georg Dieckert, Stefan Schmidt
Copywriter: Stefan Schmidt

Mercedes-Benz: Potenza perfettamente distribuita

La Mercedes utilizza una metafora visiva semplice, esplicativa ed evocativa per spiegare il suo ultimo sistema di trazione integrale basato su quattro ruote motrici permanenti. Una tecnologia d’avanguardia che permette di stabilizzare elettronicamente il veicolo grazie al trasferimento automatico di potenza dall’asse anteriore a quello posteriore. Progettato per non perdere mai aderenza.

Riuscito tentativo di tradurre un astruso concetto ingegneristico in una suggestiva immagine d’impatto.

Advertising Agency: Jung von Matt/Limmat, Zürich, Switzerland
Creative Directors: Alexander Jaggy, Lukas Frei
Art Director: Adrian Merz
Copywriter: David Hugentobler