Veronica Mars: dalla Tv al grande schermo grazie al crowdfunding

Dopo anni di richieste, finalmente i fan di Veronica saranno accontentati!

I fan sono un’arma potente.
Questo concetto dovrebbe ormai essere chiaro a produttori, autori e broadcaster che più volte si sono trovati a fronteggiare i sentimenti dei fandom.

Lo sanno perfettamente quelli del network televisivo CW: dopo aver cancellato la serie Veronica Mars hanno iniziato a ricevere lettere e petizioni da parte dei fan che non volevano saperne nulla della cancellazione.

Iniziate nell’ormai lontano 2007, le richieste sono continuate fino ad oggi. I fan hanno tentato in tutti i modi, perfino inviando alla CW più di 10.000 barrette Mars, di far comprendere all’emittente che i seguaci della giovane investigatrice erano davvero tanti ed agguerriti.

L’autore della serie, Rob Thomas, decise di scrivere la sceneggiatura per un film che concludesse la storia della sua eroina, ma la Warner Bros non ha mai deciso di investire nel progetto.

Sono passati 6 anni dalla cancellazione di Veronica Mars quando, inaspettatamente, giunge una notizia sensazionale: il film si farà, ma solo con l’aiuto dei fan.

Come? Finanziando il progetto economicamente!

Viene lanciata una campagna di foundraising, presentata in un video dalla protagonista Kristen Bell e da alcuni degli attori principali, Jason Dohright (Logan Echolls), Enrico Colantoni (Keith Mars), Ryan Hansen (Dick Casablancas), accompagnati dall’autore Rob Thomas.

Gli attori creano un simpatico siparietto, in cui raccontano la campagna, riaccendendo le speranze dei fan.

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=9Iih1wln0s4′]

Chiunque sia interessato al Veronica Mars movie project può collegarsi al sito kickstarter.com e donare una somma. Per i più generosi ci sono regali incredibili, come una copia dello script (per una donazione di 10$), un messaggio vocale personalizzato da Kristen Bell (per 500$), una parte nel film (per 10.000$).

La raccolta, iniziata il 12 marzo, ha solo un mese di tempo per raggiungere il traguardo prefissato di 2.000.000$.

Potrebbe sembrare un passo azzardato chiedere al pubblico di donare denaro per un film, ma i fan sono pazzi, farebbero di tutto per ottenere ciò che desiderano, soprattutto se possono ricevere qualcosa in cambio.

L’idea si è rivelata estremamente vincente: infatti, dopo sole due ore dall’inizio, era già stata raccolta metà della somma prefissata e dopo meno di una settimana il traguardo è stato tagliato. Ad oggi i fan hanno raccolto ben 3.626.579$ e non accennano a fermarsi. Le ricompense più desiderate – come una parte nel film, la proiezione privata e la presenza alla premiere– sono terminate in pochissimo tempo.

Rob Thomas ha istruito bene i suoi seguaci, spiegando che più loro donano, maggiore sarà il valore del film! Si parla addirittura di un finale riscritto per accontentare le esigenze romantiche degli spettatori, ma non c’è ancora nessuna notizia certa.

Come mai i fan sono disposti a tanto?

Le serie televisive sono un aggregatore incredibile di fan. Si creano dei veri e propri universi, con un dialetto, una cultura e dei valori improntati a quelli dei propri beniamini. Un episodio dopo l’altro si entra in un mondo alternativo, si conoscono dei personaggi ai quali poi ci si affeziona. Giunti alla fine è difficile rinunciare a loro, soprattutto se non hanno ricevuto il degno finale che spettava loro!

Questo è il motivo che spinge i fan a donare per realizzare il loro sogno!

Rob Thomas è stato lungimirante, ha colto nel segno proponendo l’unica soluzione possibile per dare ai fan ciò che chiedevano.

Ora mi chiedo, Veronica Mars diventerà precursore di una tendenza? Ogni serie televisiva cancellata ingiustamente riceverà un seguito cinematografico? Forse non tutti, ma qualcun altro ci sta per provare:

Lui è Zachary Levi, protagonista sella serie televisiva Chuck, cancellata dopo 5 stagioni e con un finale non apprezzato da tutti.
Dopo la notizia del successo del Veronica Mars Movie Project ha ricevuto richiesta dai suoi fan di seguire l’esempio di Rob Thomas e dare inizio ad un Chuck Movie Project. L’attore ha acconsentito, comunicando che presto lancerà un suo progetto per rendere felici il fandom del nerd più amato della tv!

“Stiamo entrando nel selvaggio West dell’intrattenimento, dove praticamente chiunque può fare quello che negli ultimi 70 anni potevano fare solo gli studios” – Zachary Levi

Non so voi, ma io ci spero!

Scritto da

Simona Maddaloni

Mi chiamo Simona, sono nata a Napoli nel 1986. Ho sempre cercato di seguire i miei interessi, sia nella vita che nello studio. Nel 2009 mi sono laureata in Linguaggi Multimediali ... continua

    Condividi questo articolo


    Segui Kamija .

    Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it