LinkedIn: ecco cosa vogliono veramente le donne al lavoro! [INFOGRAFICA]

LinkedIn rivela i desideri delle donne in merito a carriera e vita professionale e come questi sono cambiati rispetto a 5-10 anni fa

Vi ricordate il celebre film “What Women Want“? La commedia romantica in cui l’attore Mel Gibson, pubblicitario e seduttore con una passione sfrenata per le donne, per scoprire la psicologia femminile viene dotato di un potere “paranormale”, ossia riuscire a sentire tutto ciò che le donne pensano? LinkedIn, il business social network più famoso al mondo, si è posto il medesimo obiettivo, ovviamente riferito alla carriera e alla vita professionale, utilizzando però un metodo più semplice e “normale” del leggere nel pensiero 😉

A gennaio 2013 ha infatti condotto uno studio, denominato “What Women Want @ work“, in cui ha intervistato più di mille donne di tutto il mondo (13 paesi totali, Italia inclusa) per meglio capire quali sono i veri desideri delle donne lavoratrici, quali le maggiori sfide che si trovano ad affrontare, in che cosa consiste il successo e se considerano tale la loro carriera, mostrando come tutto ciò è cambiato rispetto a 5-10 anni fa.

In occasione delle festa delle donne [tanti auguri a tutte le donne :)], LinkedIn ha deciso di rivelare i risultati di tale ricerca attraverso un’interessante infografica. Nonostante ci siano differenze tra un paese e l’altro, sono emersi dei trend globali che vale la pena sottolineare perchè segnano un cambiamento, un approccio che prende le distanze da quello passato:

  • Il successo, come afferma oggigiorno il 63% delle donne, non è più avere stipendi “a tanti zeri” come invece affermavano le donne in passato, ma trovare il giusto equilibrio tra il lavoro e la vita personale (finalmente, ci sentiamo di aggiungere ;-)). Non sorprende, infatti, che una delle cose a cui più aspirano le donne di oggi (il 65% di loro) sia una maggior flessibilità, considerata anche uno degli elementi chiave per il successo delle generazioni future, e che il 53% delle “donne mamme” afferma di amare e tenere  equamente ai loro bambini e alla loro carriera.
  • L’India si rivela il paese con la più alta percentuale di donne (69%) che afferma di considerare la propria carriera una carriera di successo, mentre è l’Italia, purtroppo, il paese dove si registra la più bassa percentuale – solo il 7% delle donne professioniste italiane!
  • La sfida principale che le donne si trovano ad affrontare nella loro vita professionale? La mancanza di un percorso di crescita chiaro e certo (lo denuncia il 51% delle donne intervistate), seguita dalla mancanza di investimenti nello sviluppo professionale (47%), iniquità nei salari (44%) al pari del destreggiarsi fra lavoro e famiglia ed infine la mancanza di un mentore o un modello di riferimento (33%).
  • Infine un dato che mostra la forza e la determinazione delle donne: il 74% crede infatti di riuscire a “fare ed avere tutto” (una carriera soddisfacente, una famiglia e una vita di relazioni, dei bambini) con una percentuale minima di donne che ha programmato di rallentare la propria carriera quando avrà dei bambini.

Lo studio mostra anche se e quanto l’aspetto fisico sia considerato rilevante per una carriera di successo ma per questo dato vi lasciamo un po’ sulle spine…  date un’occhiata all’infografica di seguito :-)

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?