Come salvaguardare la durata della batteria dell'iPhone

Come risparmiare il consumo della batteria del vostro iPhone

Questo è il primo appuntamento della sezione Mobile di Ninja Marketing che ospiterà la rubrica Genius Corner di iSpazio! Ogni settimana, i nostri amici di iSpazio ci daranno utili suggerimenti per risolvere dubbi e problemi con i nostri device Apple.

Oggi ci propongono alcuni semplici passaggi attraverso i quali potrete ottimizzare la durata della batteria del vostro iPhone. Ovviamente questi consigli sono applicabili anche ad iPad e iPod Touch.

Luminosità

Il primo fattore su cui si può facilmente intervenire riguarda la luminosità dello schermo. È ovvio che una luminosità molto alta consuma più energia, quindi la nostra batteria durerà di meno. Impostiamo la luminosità (nel menù “Impostazioni” -> “Luminosità”) su un valore medio-basso.


Blocco automatico

Andando in “Impostazioni” -> “Generali” -> “Blocco automatico” potremo impostare lo spegnimento automatico del display. Ovvero, quando il nostro iPhone imarrà inutilizzato per un determinato intervallo di tempo, andrà automaticamente in stand-by, spegnendo lo schermo e disattivando la connessione WiFi. Per ottimizzare la batteria è consigliabile impostare “1 minuto”, ma per avere un pò di libertà in più, può andar bene anche 2-3 minuti massimo.


3G e WiFi

Entrambe le connessioni disponibili sull’iPhone sono molto utili e ci permettono di accedere a molteplici servizi. A volte, però, non è necessario aver attivato la ricerca di connessioni WiFi e della rete 3G, per esempio quando siamo in macchina o in luogo in cui la connessione internet non è disponibile o proprio quando sappiamo a prescindere che non ci servirà.


Geolocalizzazione

E’ un servizio che gira sempre in background ed è utile per inserire tag nelle foto scattate o ad altre applicazione per rilevare la vostra posizione attuale sulla mappa. Se non lo utilizzate spesso, è consigliabile disattivarlo


 

Push

Disattivate i servizi push per le Mail, i contatti, il calendario e i preferiti. Un continuo accesso alla rete per controllare la presenza di nuovi dati, influsce molto sulla batteria.


Multitasking

Un ulteriore aspetto da considerare sono le applicazioni che girano in background. A tal proposito può essere utile chiudere manualmente quelle applicazioni che in un determinato momento della giornata potrebbero non essere utile. Per far ciò è necessario attivare la barra del multitasking (facendo un doppio clic sul tasto home) e, dopo aver premuto qualche instante l’icona di un’applicazione a caso, chiudere le applicazioni (che inizieranno a tremare) in questione facendo un tap sulla piccola icona rossa che trovi in alto a sinistra nel logo di ogni app.


Da 0 a 100

Fate scaricare la batteria completamente, finchè l’iPhone non si spegne del tutto. Dopodichè ricaricatela fino al 100% e ricominciate ad utilizzare il telefono.

Nel caso in cui il tuo dispositivo fosse jailbreakkaecco altri consigli.

  • SSH: valgono gli stessi discorsi fatti per il 3G e il WiFi. Quando non intendiamo collegarci dal nostro PC/Mac in SSH all’iPhone possiamo disattivare questo servizio
  • Winterboard :bisogna prestare attenzione ai temi dinamici, con animazioni, effetti sulle immagini o widget. Gravano pesantemente sulla batteria.
  • Applicazioni Cydia: da installare o da evitare.

Questi rappresentano soltanto alcuni accorgimenti che – se seguiti correttamente e costantemente – possono permettersi di ottenere una migliore performance della tua batteria. Ovviamente si potrebbero fare delle considerazioni più approfondite, ma in tal senso molto dipenderebbe anche dall’utilizzo che, giornalmente, fai del tuo melafonino sia in termini di tempo che di utilizzo di specifiche applicazioni.