Riciclare e diventare imprenditore a 10 anni, vi presentiamo Vanis Buckholz

Il giovanissimo Vanis Buckholz ha lasciato da parte i giochi e ha deciso di fare sul serio: 10 anni appena compiuti e già un'impresa sulle spalle, My ReCycle

Riciclare e diventare imprenditore a 10 anni, vi presentiamo Vanis Buckholz

Questo post è una libera traduzione dell’articolo  “10-Year-Old’s Recycling Business Hailed by City Leaders” di Stephen Messenger pubblicato su Treehugger.com

Capire l’importanza di riciclare i rifiuti a soli 10 anni

In un’età in cui la maggior parte bambini ha appena iniziato a conoscere il mondo che hanno davanti, Vanis Buckholz, 10 anni, ha già pensato ad un nuovo modo per riciclare i rifiuti e contribuire a rendere il mondo migliore, lasciando gli “adulti” piacevolmente colpiti e meravigliati.

Dopo aver appreso l’importanza delle riciclare rifiuti durante la “Giornata della Terra” nella sua scuola elementare pochi anni fa, Vanis ha cominciato a notare quante cose riutilizzabili vengono buttate via ogni giorno dalla gente. Questa è stata la scintilla che ha fatto scattare nella mente del nostro giovanissimo imprenditore la sua idea di business. Così, alla veneranda età giovane di 7 anni, è diventato uno dei più giovani eco-imprenditori americani, lanciando la sua attività di riciclaggio, “My ReCycler” a favore della sua città natale, Corona del Mar, in California.

Riciclare e diventare imprenditore a 10 anni, vi presentiamo Vanis Buckholz

Perchè si chiama “My ReCycle”?

“L’idea per il mio nome del mio business proviene dalla parola ‘bicicletta‘, a bordo della quale giro in città per raccogliere la spazzatura sulla spiaggia, sulla strada e nei parchi”, dichiara Vanis e continua “Mia madre e mio padre mi hanno insegnato a non inquinare mai, raccogliere spazzatura è qualcosa che abbiamo sempre fatto, ma ora si tratta di un vero e proprio business”.

Riciclare e diventare imprenditore a 10 anni, vi presentiamo Vanis Buckholz

I successivi sviluppi del business di Vanis

Dopo tre anni dalla nascita, il business di My Recycler è stato allargato con l’aiuto della sua famiglia, degli amici, e della gente proveniente da tutto il Paese. Ora il core business consiste nel proporre ai clienti un rimorchio da fissare alla moto per raccogliere materiali riciclabili durante il tragitto percorso.

Vanis recentemente ha parlato prima della riunione del consiglio comunale, dove è stato lodato dal sindaco di Newport Beach, Keith Curry con queste parole: “Newport Beach è la patria di alcuni grandi imprenditori, ma penso che Vanis Buckholz sia davvero un imprenditore eccezionale».

Riciclare e diventare imprenditore a 10 anni, vi presentiamo Vanis Buckholz

Vanis Buckholz e il sindaco di Newport Beach, K. Curry

Un “piccolo” ragazzo dal “grande” cuore

Ma, come se tutto ciò non bastasse per un bambino così ambizioso, Vanis ha poi deciso di donare una parte dei suoi profitti al “Project Hope Alliance“, un’organizzazione che fornisce una casa ai bambini senza tetto e ai bisognosi.

E’ facile non fare nulla, ma è così bello fare qualcosa! Io dico sempre ai miei nuovi clienti che “ogni piccola cosa ha importanza. Anche una bottiglia può servire a qulcosa. Amo il mio lavoro. Sono un ragazzo molto fortunato, ma ci sono un sacco di altre persone che non hanno avuto la mia stessa fortuna.

“Il Project Hope Alliance è contemporaneamente stupito ed estremamente riconoscente per il contributo e il sostegno dato da Vanis per la nostra organizzazione”, dice Jennifer Friend Direttore Esecutivo. “Con il suo sostegno stiamo cercando di educare i bambini alla responsabilità verso l’ambiente. Grazie Vanis, per essere stato un esempio luminoso di speranza per tutti noi”

Riciclare e diventare imprenditore a 10 anni, vi presentiamo Vanis Buckholz

"Ogni piccola cosa ha importanza. Anche una bottiglia può servire a qualcosa"