Come costruire un'immagine di successo in 7 mosse

Kevin Daum, un esperto di marketing americano, riporta 7 consigli utili per costruire un'immagine di successo e risultare vincenti agli occhi degli altri.

Essere smart, avere grandi intuizioni, saper gestire brillantemente un team può non essere sufficiente se queste doti non sono accompagnate da un’immagine impeccabile.

“L’abito non fa il monaco” è il proverbio ormai sorpassato da un’altra ben nota espressione: “La prima impressione è quella che conta”. Nel mondo del lavoro sembra che avere un’immagine di successo sia ormai diventato indispensabile per emergere e farsi notare.

Ma cosa vuol dire immagine di successo? Quali sono gli elementi che la rendono tale? E soprattutto crearsi un’immagine vuol dire fingere? E’ più rischioso sembrare un vincente, un uomo di successo e non esserlo oppure apparire semplicemente come si è e farsi apprezzare per quello?

A rispondere indirettamente a queste domande è Kevin Daum, esperto di marketing e autore del best seller “Video Marketing for Dummies” che evidenzia quali siano i sette elementi per creare un’immagine di successo e trasformare un semplice uomo in una figura vincente e ammirata da tutti.

1. Avere un look impeccabile in qualsiasi occasione

Per la serie “l’occhio vuole la sua parte”. L’abbigliamento è il biglietto da visita; ciò che prima di tutto viene notato soprattutto da chi si incontra per la prima volta. Un uomo di successo ha una cura quasi maniacale dei dettagli e tende ad essere sempre più elegante di quanto ci si possa aspettare.

Ruolo fondamentale giocano le scarpe. Infatti, secondo una ricerca condotta lo scorso agosto che ha coinvolto 63 partecipanti che hanno giudicato 208 foto di scarpe, è indubbio che la scelta delle scarpe rifletta la personalità. Che scarpe indossa un “vincente”? Costose ovviamente. Last but not least, Kevin Daum consiglia di avere capelli e unghie sempre in ordine per mostrare che sia una grande cura di sè e di avere una postura eretta che mostra maggior sicurezza.

2. Parlare e scrivere in modo corretto

Potrebbe sembrare scontato, ma non fa mai male ripetere che un uso corretto della lingua scritta e parlata è fondamentale per guadagnarsi stima e rispetto e costruire un’immagine di successo. La dizione gioca anche un ruolo fondamentale: è importante smussare i difetti di pronuncia dovuti a una cadenza regionale. Fondamentale avere un’ottima padronanza dell’inglese, soprattutto se è la lingua con cui si è chiamati ad esprimersi. Secondo gli americani, chi non parla correttamente l’inglese è meno intelligente di altri. Spiacevole o meno, è la regola del gioco.

3. Usare le armi della conversazione intelligente

Non essere noiosi e mantenere sempre alto il livello della conversazione è un’impresa ardua, ma di vitale importanza per costruirsi un’immagine si successo. Non basta avere buona parlantina, bisogna usarla con intelligenza. E’ necessario documentarsi, leggere libri e giornali, essere aggiornati costantemente, ma anche viaggiare (avendone la possibilità). Ma la cultura senza alcune semplici tattiche può non essere sufficiente.

Ecco allora alcuni suggerimenti per catturare l’attenzione e la stima dei propri auditori:

– guardare negli occhi i propri interlocutori
– sapere quando è il momento di tacere per far intervenire gli altri
– fingersi curiosi anche quando in realtà non lo si è
– mettere a tacere la propria voce interiore e i propri pensieri e focalizzarsi sulla conversazione
– per non essere colti impreparati se chiamati in causa.

Un dubbio sorge spontaneo: ma si riuscirà veramente a mantenere la concentrazione se si devono tenere sotto controllo tutti questi elementi?

4. Essere generosi

La congiuntura economica non è certo quella ideale per fare la carità, ma si può essere generosi in molti modi; concedendo tempo, energia, spazio e ascoltando le persone intorno. Un uomo di successo non è egoista ma si spende per chiunque sia in difficoltà sebbene se potesse lo eviterebbe volentieri.

5. Essere organizzati

La disorganizzazione irrita e rende nervosi, in primo luogo chi deve gestirla e poi quelli che indirettamente ne sono coinvolti. Mostrarsi in difficoltà e perdere il controllo mina la autorevolezza e dunque il successo. Si è giudicati anche nelle piccole cose: dalla velocità con cui si risponde a una mail o a un messaggio. Ritardi, imprecisioni sono giudicate come mancanza di attenzione e poca cura. La soluzione? Vivere con lo smartphone in mano o in caso assumere un’assistente. Non sia mai una mail rimanga non letta per più di 5 minuti!

6. Fare sentire importanti le persone con cui si interagisce

Le persone di successo sanno come comportarsi, per questo stringono la mano in modo energico, cercano sempre di mantenere lo sguardo vigile sull’interlocutore e farlo sentire al centro della propri attenzione. Bisogna dunque prestare attenzione alla conversazione e mostrarsi colmi di gratitudine verso l’altro facendo piccoli regali, o offrendo il proprio tempo o semplicemente con un “Grazie”. Sono piccole accortezze che contribuiscono a rafforzare l’immagine di uomo di successo.

7. Frequentare altre persone di successo

Chi va con lo zoppo impara a zoppicare! Frequentare la compagnia giusta è essenziale, perciò è necessario circondarsi di persone che si rispettano, ammirano e di conseguenza si verrà ammirati e rispettati. Gli altri non contano.

Alcuni dei consigli di Kevin Daum, condivisibili o meno, sono validi in qualsiasi ambiente di lavoro e conosciuti dai più, ma un dubbio rimane.

Sono sufficienti questi 7 consigli, o costruire un’immagine di successo reale e duratura richiede qualcos’altro: un’inclinazione, un’attitudine di cui magari non tutti sono dotati. Siamo veramente tutti chiamati a diventare persone di successo così come descritte da Mr. Daum?

Scritto da

Francesca Rosa

Se da piccola mi avessero detto che avrei passato le mie giornate davanti un computer a scrivere, probabilmente non ci avrei creduto. Eccomi qua, content editor, web marketing e ... continua

    Condividi questo articolo


    Segui Sakura .

    Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it