Gli orsi diventano testimonial ecologici per Samsung [VIDEO]

Dalla casalinga all'orso polare, ecco come cambiano i 'volti' della pubblicità.

Durante lo scorso weekend ha attirato l’attenzione del web il nuovo video targato Samsung, “Huge Bear Surprises Crew on EcoBubble Photo Shoot in BC“. Con più di un milione di views in soli 7 giorni, il filmato ha raccolto il favore del pubblico grazie ai suoi originali protagonisti: degli orsi polari.

Un gruppo di operatori è in mezzo ad un bosco innevato per girare lo spot della nuova lavatrice della casa giapponese, quando irrompe nella scena un orso che, dopo avere ispezionato curioso l’attrezzatuta della crew, tra cui l’elettrodomestico, si toglie la sua pelliccia e la mette a lavare in lavatrice, seguito poi da tutto il branco.

Lo spot ci risulta divertente perché si attesta manifestamente come un “falso hoax“: sia il nome del video che l’intestazione in apertura hanno toni giornalistici, di reportage (‘huge bear surprises‘, un enorme orso coglie di sorpresa), che vengono successivamente smorzati e ‘smascherati’ quando vediamo gli animali comportarsi come esseri umani ed utilizzare la lavatrice.

Il video è dunque una rivisitazione originale del classico insightconsuma e inquina talmente poco che anche la natura ama questo prodotto“.

The Viral Factory riesce a spostare il focus comunicativo dalla tradizionale presenza di una casalinga alle prese con le pulizie, allargando così anche il suo bacino d’ascolto ad un pubblico meno tradizionale ed esclusivamente femminile, ma attento alla questione ambientale e tecnologico.

A noi ricorda un po’ anche lo spot caroselliano in cui Calimero scopriva di non essere nero, ma solo sporco :) A voi no?