Storia breve delle GIF animate [VIDEO]

In occasione di un festival dedicato all'arte, è stata organizzata una retrospettiva dedicata al formato immagine più versatile e di successo del web.

È stato introdotto nel 1987 da CompuServe, e permette di visualizzare un massimo di 256 colori. Eppure il GIF, nell’era del web 2.0, dell’editing a portata di tutti, va ancora molto, molto forte, soprattutto come forma caricaturale di personaggi o eventi.

Per celebrarne la storia, Sean Pecknold e Legs Media hanno creato questo video in stop motion in occasione del ‘Moving The Still GIF festival’, rassegna interna all’ “Art | Basel Miami Beach” presentata da Tumblr e SmartWater.

In meno di due minuti, il filmato ci racconta da dove arrivano le immagini GIF e cosa ne ha fatto la fortuna negli anni.