Samsung e il mobile marketing per gli elettrodomestici

Samsung, mobile marketing e aspirapolvere: qual è il filo conduttore tra questi tre elementi?

Leader nel digitale, Samsung è la società che primeggia nel ambito mondiale della tecnologia.

Sin dalla sua nascita, come piccola società di esportazione coreana, Samsung è diventata una delle principali società di elettronica, specializzandosi nell’offerta di supporti e apparecchi digitali, semiconduttori, dispositivi di memoria e integrazione di sistemi.

D’altronde, alla sfera del mobile si stanno dedicando particolari attenzioni da tempo.

Il Mobile Marketing e la comunicazione integrata

La risposta più esatta è: il modo di comunicare.

Il mondo del marketing continua e continuerà a girare intorno al consumatore, ma la varietà di canali comunicativi a disposizione oggigiorno è talmente ampia che le ricerche compiute dall’utente sono numerose ed è, sempre più spesso, complicato riuscire a interloquire con il proprio consumatore in modo corretto.

Infatti, la comunicazione indiretta dei media cartacei si trova a mescolarsi con quella diretta dei social media. Web istituzionali, blog, social network, podcast sono entrati a far parte della nostra quotidianità.

Tutti questi strumenti aiutano la costruzione del concetto di mobile marketing, che coinvolge inevitabilmente l’ambito emozionale e, quindi, anche la comunicazione attraverso i diversi media.

Gaming app e le pulizie di casa!

Ne parliamo poiché il colosso mondiale della tecnologia, attraverso il lancio del Navibot Samsung, ha fatto ampio uso di logiche e tecniche tipiche della gamification per creare engagement. In effetti, si tratta di un discreto robot che tiene la casa pulita in maniera autonoma durante i periodi di lunga assenza.

@samsung.com

L’apparecchio, lanciato sul mercato qualche tempo fa nella sua edizione precedente, è innovativo poiché è in grado di pulire tutte le stanze evitando gli ostacoli, rilevando la presenza dello sporco grazie al sensore polvere e tenendo traccia delle zone già pulite e di quelle dove deve ancora passare.

La novità più interessante del nuovo modello, però, è l’aspetto social che Samsung ha voluto dare al mondo degli elettrodomestici. Grazie a due software: Navibot App e Polverizza la Vecchia, disponibili per Android, è possibile impratichirsi a utilizzare il robot e al contempo divertirsi grazie alla simulazione di vere e proprie battaglie virtuali all’ultimo granello di polvere.

@samsung.com

Già disponibile sul Google Play e Samsung Apps, Navibot App mostra come gestire al meglio il proprio aspirapolvere robot proponendo all’utente una serie di sfide e missioni da compiere.

@samsung.com

Polverizza la vecchia, invece, è un’app che vede protagonisti il Navibot S Samsung e una vecchietta dispettosa pronta a sfidare tutti coloro che le volessero togliere il primato di “regina delle pulizie”.

Il divertente casual game consiste in destreggiamenti casalinghi per evitare le trappole dell’avversaria ai fini di raccogliere la maggior quantità di polvere possibile per vincere. I risultati saranno, in seguito, condivisibili direttamente sui principali social network.

Samsung Italia, da sempre all’avanguardia nelle modalità scelte per comunicare con i consumatori, ha deciso di puntare sempre più sul mondo digital e sulle applicazioni mobile per coinvolgere i propri utenti attraverso innovative applicazioni”, ha affermato Andrea Romeo, Marketing Manager della Divisione Home Appliances di Samsung Electronics Italia. E come poterlo bisimare d’altra parte?

La Samsung, d’altronde, ha stupito tutti con questa campagna di comunicazione che, inconsuetamente, si trasforma in un gioco sfruttando il forte engagment che la user experience legata ad una game app può suscitare.

Ecco i download delle due app:

@googleplay.com

@googleplay.com