10 film imperdibili sull’imprenditorialità

10 film che possono darci uno spunto per diventare imprenditori migliori

Chi di noi non ha mai preso spunto da un film? Magari per organizzare una festa hollywoodiana, per affrontare una questione d’amore o per superare le difficoltà quotidiane; sfido chiunque a dire “ No, io non ho mai copiato dai film!”. Anche se la trasposizione filmica non è mai lo specchio della vita reale, possiamo comunque trovarci informazioni utili, anche per quanto riguarda l’imprenditorialità.

Ormai, al giorno d’oggi, chi vuole avviare una startup deve essere sempre informato sui trend più in voga, essere in grado di sviluppare al massimo la sua rete di contatti e saper cogliere informazioni e possibili nuove tendenze da ogni dove. Per fortuna i giovani imprenditori non sono soli, ad esempio, negli Stati Uniti, è nata #StartupLab, luogo virtuale in cui si possono ricevere consigli e aiuti di vario tipo per dare vita alla propria impresa al meglio.

L’Italia non è da meno, oltre ai vari incubatori sparsi sul territorio ci sono anche tante piattaforme online che puntano a fornire supporto ai giovani imprenditori. Se avete in mente di buttarvi nel mondo del business, ma non sapete come fare, provate a dare un’occhiata a questo utilissimo articolo “5 consigli per startup:come partire col piede giusto” della nostra editor sezione design Annamaria Fontanella.

Passiamo alla top 10 dei film e alle utili lezioni che possono darci in campo imprenditoriale:

1. Forrest Gump

Nella vita tutti si trovano di fronte a delle sfide che sembrano impossibili. Non bisogna mai gettare la spugna! La chiave per superare i problemi risiede nella perseveranza, nel pensiero positivo e nella capacità che abbiamo di credere in noi stessi. Affrontiamo il problema un passo per volta, senza accellerare i tempi, i grandi risultati si raggiungono con costanza e capacità di organizzazione.

2. Twister

L’idea di credere in una soluzione in maniera così profonda da rischiare la vita e esporsi così tanto in prima persona è ammirevole. Durante tutto il film, i protagonisti, cercano costantemente soluzioni nuove e le adattano per risolvere finalmente il problema. Forse per molti sarà una banalità, ma non fermiamoci alla prima delusione e continuiamo il nostro percorso avendo sempre un piano B in caso di emergenza!

3. Coco Before Chanel

Questo film, non parla solo del lungo viaggio di Coco Chanel per riuscire a creare il suo impero, ma anche dell’incertezza del destino. Nonostante tutti i giovani imprenditori abbiano sempre un’idea precisa di quello che sarà il loro business, non sempre le cose vanno come devono! Cerchiamo di essere fedeli alla nostra mission aziendale, così da creare un brand forte e riconoscibile.

4. Don Chisciotte

Sono stati fatti tantissimi film su questo bellissimo libro, noi prendiamo in considerazione la versione del 1972 con Sofia Loren. Quale migliore rappresentazione del giovane imprenditore se non quella dell’idealista che vede il mondo in un altro modo? Magari innovativo? E perché non puntare sui valori classici: amore, qualità, famiglia e collaborazione per avere la ricetta perfetta per creare un nuovo prodotto con grandi potenzialità “umane”?

5. Startup.com

Questo film parla della breve storia del sito govWorks.com che era stato creato per semplificare il rapporto tra cittadini e comuni, ad esempio dando la possibilità di pagare multe online e altri servizi simili. La breve vita del sito web ci dimostra che bisogna sempre avere una solida idea di fondo per lanciare il vostro futuro progetto, non dovete mai tralasciare le ricerche di mercato per capire se la vostra idea avrà seguito o se affonderà nell’oceano delle startup e delle piccole imprese.

6. Catch Me If You Can

Anche se il protagonista non è proprio quello che si direbbe “un bravo ragazzo”, questo film può regalarci un insegnamento importante. Nonostante l’illegalità del personaggio, DiCaprio impersona quel tipo di uomo che, non appena trova una nuova idea, ci si butta a capofitto con grande confidenza e capacità. Queste ultime due qualità possono essere molto utili nel mondo del business, in quanto vi troverete sempre di fronte a nuove sfide che dovrete superare in tempi record!

7. Cast Away

Chuck Noland, interpretato da Tom Hanks, nonostante sia un impiegato della FedEx dimostra un vero e proprio animo da imprenditore. Quando finisce su quella meravigliosa isola deserta il protagonista non ha niente, deve adattarsi e arrangiarsi con quello che trova. Questa situazione non vi ricorda quella delle startup? Pochi soldi, risorse da ricercare e da adattare al progetto e bisogno di pensare fuori dal comune. Sono queste le peculiarità che possiamo apprendere dal film, a patto che non vi mettiate a parlare con Wilson la palla! :)

8. The Pursuit of Happyness

Questo è un film che fa riflettere. Molto spesso ci disperiamo per cose futili e non ci rendiamo conto che, nel mondo, ci sono persone che hanno dei veri problemi con la “p” maiuscola e che magari riescono a conviverci con molta più dignità di noi. Accontentiamoci delle piccole gioie quotidiane e cerchiamo di non porci degli obiettivi più grandi della nostra startup!

9. The Social Network

Nella nostra top 10 non poteva mancare questo film. Possiamo cogliere un insegnamento importantissimo da esso, ovvero quello di creare delle cose che la gente voglia e soprattutto usi! E’ sempre difficile, se non impossibile, creare prima il bisogno e dopo il prodotto. Per la nostra prima startup concentriamoci sulle abitudini d’uso del nostro mercato obiettivo. Il ritorno economico verrà dopo.

10. Flash of Genius

L’imprenditore-inventore Robert Kearns passa anni in tribunale per combattere i giganti dell’industria che hanno rubato le sue invenzioni. Questa storia ci insegna che bisogna sempre tutelare il proprio lavoro e le proprie idee in tutti i modi possibili. Cercate anche di essere originali e non copiate le idee altrui!

ARTICOLI CORRELATI

Il fondatore di Toolmeet su imprenditoria seriale e il mercato italiano delle startup

Cosa possono insegnare gli imprenditori africani al mondo

La risposta degli italiani alla crisi: 300.000 aspiranti imprenditori

Il Ninja Report del TEDxNapoli 2012: la creatività per superare la crisi

Startup in Italia: dalla ricerca di finanziamenti al lean model

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

Commenta

Nessun commento

RSS feed dei commenti di questo post.

Ci dispiace, i commenti sono chiusi per questo post.

adv
Corso Intensivo in Non-Conventional & Viral Marketing