HowDo, l'app per condividere utilmente le tue esperienze [INTERVISTA]

Le guide FaiDaTe in chiave social: How.Do è l'app che rende davvero utile la condivisione!

HowDo è una piattaforma social in versione mobile app per l’acquisizione e la condivisione delle esperienze e delle conoscenze di tutti i giorni. In sostanza, un’app che crea delle guide utili per trovare una soluzione ai casi più disparati: ti serve una maniera superveloce di asciugare i calzini? Vorresti realizzare un piatto di vetro?

Parliamo con il founder Nils Westerlund di user experience, monetizzazione, beta testing e naturalmente della startup di Stoccolma che sta dietro HowDo e che ha ricevuto recentemente un corposo seed round da alcuni dei più accreditati investitori internazionali al mondo, Li Ka-shing (date un’occhiata alla sua biografia su Wikipedia) già finanziatore al tempo di Facebook!

Ciao Nils, e complimenti per il vostro recente Seed Round! Può spiegare ai nostri lettori cosa è HowDo?

Howdo è una piattaforma mobile gratuita per la cattura, la raccolta e la condivisione di “Epic Stories Of Everyday Knowledge” (storie epiche di esperienze comuni).

Una soluzione di guide video o audio più testo non è molto funzionale a catturare le cose mentre stanno accadendo. Per questo abbiamo deciso di rendere il tutto più facile e più divertente utilizzando foto e brevi capitoli sonori: pensiamo che sempre più persone saranno in grado di condividere il modo in cui stanno facendo qualcosa.

Da come asciugare le calze in maniera super veloce a come prepararsi per l’uragano Sandy, queste sono tutte cose che rendono il mondo più interessante :)

In che modo HowDo è social? In quale modo gli utenti possono scoprire e condividere le loro guide?

Abbiamo progettato HowDo in maniera tale che sia facile  trovare persone che fanno cose che ritieni interessanti, attraverso il “feed Discovery”, mediante il quale puoi scoprire ciò che i tuoi amici amano,  e seguire le persone che ti interessano.

In questo modo forniamo  agli utenti  ciò che per loro è davvero significativo e permettiamo loro di trovare nuove persone e cose da seguire. Abbiamo fatto di tutto perché sia realmente facile per le persone condividere i player di HowDo attraverso il Web e i social network, utilizzando online players che funzionano sia su desktop e mobile.

HowDo sta cambiando la User Expericence delle persone appassionate di guide FaiDaTe. Ascoltare una guida tramite cellulare è molto più intelligente che seguirla da desktop. Questo è quello che io chiamo hacking! Quanto una fantastica user experience può contribuire al successo di un’app?

Grazie, ci piace pensarci hacker. Tutti nel team sono dediti al prodotto, al comprendere i desideri degli utenti e a come traslare tutto questo in un’esperienza di scambio di conoscenza significativa. Per me la User Experience è tutto.

Il processo di creazione delle guide di HowDo all’inizio era noioso e sono stati necessari molti ragionamenti e miglioramenti per avere la giusta sensazione di velocità e il valore del risultato. Lavorare con Emma e Ian su questo è stato magico, hanno un forte background nel processo di progettazione di design. Naturalmente non è ancora finito, ma siamo fermamente convinti di poterci spingere  ancora oltre.

Ho letto su TheNextWeb che avete testato l’applicazione su un gruppo di 450 beta tester. Come li avete coinvolti con voi per sostenere il progetto?

Siamo impegnati a testare con continuità nuove esperienze con persone dai background più disparati: dai film maker passando per medici e avvocati fino a musicisti. Le cene e i workshop di HowDo sono situazioni ottimali per raccogliere stimoli dai nostri beta tester.

Questo gruppo è cresciuto con il progetto ed è sempre molto divertente far incontrare queste persone tra loro:  ognuno è felice di far parte della creazione di un qualcosa di inesplorato e che ciascuno sente un po’ come proprio.

Emma (co-fondatrice e designer-experience) è stata fantastica, facendo in modo  che tutto questo accadesse,  lo stesso vale per Edward (co-fondatore e programmatore) e Ian (co-fondatore e designer). E ‘stata un’esperienza di apprendimento enorme per tutti noi e siamo incredibilmente fortunati ad avere un buon netkwork che continua a fornire un’impressionante numero di feedback durante la fase di sviluppo.

Il team di HowDo

Hanno investito in HowDo alcuni dei migliori angel al mondo, come Li Ka-shing (già investitore in Facebook, Spotify e Siri). Come monetizzerai  HowDo?

Yeah! Abbiamo un fantastico gruppo di persone che sostengono il progetto: da consulenti a investitori. Wellington Partners  ha guidato il Seed Round insieme a Li Ka-shing  tramite Horizons; Frank Meehan che li rappresenta e Peter Read sono molto disponibili. Anche Leo Giertz (Spotify, Wrapp ecc), Ben Hammersly (Editor at Large, Wired UK) e Henrik Berggren (Readmill) ci stanno dando una mano e hanno un’immensa esperienza nella creazione di aziende che stanno rendendo il mondo un posto migliore.

In questo momento stiamo cercando di sviluppare la migliore piattaforma possibile per condividere esperienze della vita di tutti i giorni, rendendole qualcosa di incredibile e coinvolgente.

Abbiamo un paio di buone idee per il futuro e la monetizzazione dell’app avverrà grazie a queste.

 

Ecco qui il link all’app (gratuita): provatela, non vediamo l’ora di trovare guide made in Italy!

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?