American Horror Story, una campagna promozionale da paura

Dall'ideatore di Glee, una serie televisiva che porta l'horror nelle case di milioni di spettatori.

Nata dalla visione lungimirante di Ryan Murphy, in collaborazione con Brad FalchukAmerican Horror Story è una serie tv che si distacca completamente dai tradizionali canoni televisivi. Murphy non è nuovo all’arte di sfidare la tradizione e il buon costume: lo ha fatto con lo scandaloso Nip/Tuck, con il fortunato Glee e continua tuttora con l’irriverente The New Normal.

Sembra che gli spettatori Americani siano pronti ad abbandonare il mondo ovattato e politicamente corretto dei programmi televisivi degli ultimi anni. Lo conferma il successo ottenuto da American Horror Story, la cui premier, andata in onda negli USA il 5 novembre 2011, ha totalizzato ben 5 milioni di spettatori.

Adesso, American Horror Story è alla sua seconda stagione e Murphy non accenna a smettere con le sorprese e i cambiamenti inaspettati. Quando l’emittente Fx aveva annunciato di aver ordinato una seconda stagione, ancora nessuno conosceva la grande novità: gli attori sarebbero stati gli stessi (almeno la maggior parte di loro), ma la storia sarebbe cambiata. Il pubblico non ha risentito della variazione: con degli attori cosi dotati e una regia impeccabile sarebbe stato davvero assurdo lamentarsi.

Una serie che non ha nulla di scontato o tradizionale, neanche le campagne di marketing messe in atto per la prima e per la seconda serie.

Prima stagione

La vicenda è ambientata in una casa stregata, location d’eccellenza per un horror. I protagonisti sono tutti tormentati e dalle tante sfaccettature, difficilmente ci si potrebbe stancar di loro o prevederne le mosse. I segreti sono tanti, come anche i colpi di scena. La campagna di comunicazione ha incuriosito e spaventato già prima che andasse in onda la premiere grazie a:

#Video Teaser

I video teaser sono quasi d’obbligo per un prodotto televisivo: introducono la storia, i personaggi e l’atmosfera.
American Horror Story non poteva non adottare questo metodo: nelle settimane che hanno preceduto la premiere sono stati mandati in onda dei teaser ad alto tasso di suspance, contenenti degli indizi. Trattasi di una serie di video chiamati Cello, Baby, Couples, Coffin, Lying Down, Fire, Stairs, Melt, Red Cello e Rubber Bump.

Eccone un esempio:

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=T9RbR30UZL8′]

#Candid camera horror

Idea che porterebbe chiunque a “morire dal ridere” è l’ American Horror Story House Call, un gioco che invitava gli spettatori a chiedere la collaborazione della redazione per mettere in atto una candid camera horror a danno di amici parenti e conoscenti. Idea originale, certamente non adatta ai deboli di cuore.

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=cQP7suGSzZw’]

#Tour online delle case dell’orrore

Per coloro che non si accontentano di assistere allo show, ma vogliono anche entrare nel vivo dell’atmosfera, American Horror Story ha ideato un tour online delle case dell’orrore.

Seconda stagione

Per la seconda stagione del suo terrificante show, iniziata il 17 ottobre 2012, Ryan Murphy ha ben pensato di abbandonare la storia e i personaggi della prima serie e di introdurre una nuova narrazione, dal titolo “Asylum”, ambientata nel 1964 nell’East Coast.

Murphy afferma:

Abbiamo scelto ‘Asylum’ perché non solo descrive il set – un manicomio gestito dal personaggio di Jessica Lange, che un tempo era un ospedale per malati di tubercolosi – ma anche un luogo di paradiso per i disadattati. Il tema di quest’anno sarà affrontare gli orrori della vita reale.

Anche per promuovere la seconda stagione sono state ideate alcune iniziative:

#Promo Special Delivery

Ad Agosto 2012 è stato pubblicato sulla pagina Facebook dello show il promo Special Delivery, che fornisce un’anticipazione riguardante la nuova stagione.

[yframe url=’www.youtube.com/watch?v=7CzF93QJsgI’]

#Video Teaser e teaser tv

Anche stavolta non potevano mancare i video teaser contenenti indizi (sono ben 23). Quelli pubblicati su YouTube sono stati seguiti da ulteriori due teaser, intitolati Meet the residents, andati in onda su FX il 31 agosto 2012.

[yframe url=’www.youtube.com/watch?v=I2T0pZk6tvs’]

[yframe url=’www.youtube.com/watch?v=U1fKJAGvo_M’]

#Guida per i Fan

Il canale FX ha reso disponibile sul suo sito la guida per i fan da scaricare gratuitamente. La guida contiene tutte le informazioni che un vero fan deve conoscere sullo show.

#American Horror Story The Experience

Come già accaduto nella stagione precedente, American Horror Story vuole portare i suoi spettatori all’interno dello show.
Sostieni anche tu il test per conoscere il tuo stato mentale e sapere se sei destinato ad entrare nell’istituto psichiatrico diretto da suor Jude.

#Shop

Non poteva mancare il negozio online dove acquistare tutti i gadget ispirati allo show.

A quanto sembra American Horror Story ci tiene molto ai suoi fan, i quali ringraziano a suon di ascolti da urlo!

Scritto da

Simona Maddaloni

Mi chiamo Simona, sono nata a Napoli nel 1986. Ho sempre cercato di seguire i miei interessi, sia nella vita che nello studio. Nel 2009 mi sono laureata in Linguaggi Multimediali ... continua

    Condividi questo articolo


    Segui Kamija .

    Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it