Come non farsi beccare dal capo mentre si naviga su Internet! [GADGET]

Navigare invece di lavorare, una vera e propria arte. Ecco quattro gadget indispensabili per i più lazzaroni.

Ecco quattro risposte ingegnose ad una delle domande più antiche della storia dell’umanità: “come faccio a non farmi beccare dal mio capo mentre faccio altro durante l’orario di lavoro“?

Come non farsi beccare dal capo mentre si naviga su Internet!

Certo, le pene per chi infrangeva questa regola qualche centinaio di anni fa potevano essere ben più severe di quelle inferte oggi, ma una cosa è sicura: una lavata di capo dal proprio boss non è mai un piacere. Ecco quindi come fare per sfuggire agli occhi indiscreti del vostro capo (ma anche di colleghi “spioni”) mentre si naviga allegramente invece di lavorare.

StealthSwitch

Il primo gadget è StealthSwitch, un bottone collegato al computer tramite presa USB, molto discreto perché può essere azionato con i piedi. Appena sentite rumori sospetti potete premere il pulsante, che nasconderà le finestre che avete aperto, riprtandovi ad una schermata “di lavoro”.

Il bottone aggiunge anche varie funzioni avanzate, come la possibilità di disattivare l’audio, nascondere la taskbar e le icone del desktop. Ovviamente quando tutto è tranquillo potete premere nuovamente il pulsante e tornare alle vostre attività preferite.

Come non farsi beccare dal capo mentre si naviga su Internet!

I privacy screen

Come secondo gadget ho selezionato i cosiddetti “privacy screen“, che sono pellicole o cover simili a quelli che si utilizzavano una quindicina di anni fa per proteggersi dalle radiazioni dei monitor. Sono discreti perché le pellicole sono difficili da individuare, mentre le cover sembrano dispositivi per evitare l’affaticamento della vista. Questi “privacy screen” impediscono alle persone di vedere cosa state facendo, a meno che non siano direttamente di fronte allo schermo.

Se invece possedete un tablet ed amate navigare sui vostri social preferiti anche durante riunioni o altri eventi, ci sono anche pellicole su misura per iPad e iPhone. Se usate questo metodo sarete comunque esposti a dei rischi, ma guadagnerete del tempo prezioso per chiudere le finestre proibite e tornare al lavoro.

Come non farsi beccare dal capo mentre si naviga su Internet!

Specchietto retrovisore

Il terzo gadget è uno specchietto retrovisore per computer, disponibile sul sito “ThinkGeek“, da porre strategicamente sullo schermo per monitorare una porta o un corridoio dalla quale potrebbero provenire delle minacce. Rispetto al dispositivo precedente, questo specchietto rappresenta una soluzione meno avanzata, ma può essere utile per chi non vuole dare nell’occhio voltandosi continuamente per capire se viene osservato.

Come non farsi beccare dal capo mentre si naviga su Internet!

Vanishd

L’ultimo prodotto selezionato in realtà non è un gadget, ma un software chiamato Vanishd, che permette di nascondere la pagina che si sta visualizzando con una mascherina predefinita, che può essere un qualsiasi documento o un’altra pagina Web. Muovendo il mouse sopra la webpage che funge da copertina si possono vedere i contenuti della pagina sottostante, ma anche interagire con la copertina stessa, qualora sopraggiunga l’odiato boss.

Si tratta forse del sistema più sofisticato, particolarmente adatto a chi non riesce proprio a fare a meno di “farsi i fatti suoi” sul posto di lavoro ma è sottoposto ad un rischio costante. Di seguito trovate il video di Vanishd, che spiega velocemente tutte le funzioni, sia quelle principali sia quelle più avanzate.

Ora che avete un’idea di quali strumenti avete a disposizione per godervi una tregua sul posto di lavoro fatene buon uso… e chiedetevi se non vale la pena cercarne uno meno noioso 😉

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?