GGDBrescia: secondo appuntamento a tutto sport! [REPORT]

Lo scorso 12 ottobre le Geek Girl Bresciane si sono incontrate per il secondo appuntamento dell'anno, tutto dedicato a tecnologia e sport!

Geek Dinner Brescia

Stato di shock e crisi di panico per le Geek Girl di Brescia nel leggere tra le istruzioni della serata Dress code: Mollate il tacco dodici, trucco e parrucco e armatevi di tuta e calze antiscivolo”.

Ma una volta ritrovatesi – venerdì scorso per il secondo appuntamento dell’anno di GGDBrescia – tutte in tenuta ginnica al villaggio sportivo Virgin Active le geek bresciane non hanno mostrato alcun imbarazzo, anzi. Se dal lato teorico durante gli speech poche si sono buttate, quando è stato il momento di scendere in campo – sfide di step, salto della corda, pesi – si sono scatenate.

Geek Dinner Brescia

Tecnologia e sport possono convivere? Sembra di si!

A raccontarlo Aurora Ghini autrice di 12 blogger, ex admin di wikipedia e fondatrice di wikimedia – nel suo speech ”Ma dove vai bellezza il bicicletta? (te lo dice il tuo telefono)”. Ovvero quando la tecnologia legata a una passione, la bicicletta appunto, scatena il networking e la condivisione.

Per qualcuna il binomio sport&tecnologia è diventato un lavoro, lo sanno bene Laura Pezzotta e Sara Galleani – rispettivamente Brand connection manager Football and Sport Performance e Product Education/EKIN manager per Nike. Laura ha illustrato le attività delle community del brand, mentre Sara ha sveleto in anteprima le funzionalità Nike+ FuelBand – il braccialetto ancora inedito in Italia che conta le calorie bruciate nella vita di tutti i giorni.

Via Skype è intervenuta Marta Menegatti, atleta Red Bull di Beach Volley che in coppia con Greta Cicolari ha portato l’Italia al 5° posto ai Giochi Olimpici di Londra. La meno geek della coppia ma grande appassionata di fotografia, si è presto appassionata alla gestione della pagina che aggiorna insieme all’inseparabile collega di fatiche.

Rimandato alla pubblicazione sul sito delle GGD Brescia per problemi tecnici l’intervento di Costanza Pasqua, meglio nota come @lacocchi e membro della community Run Lover.

Finita la teoria è stato il momento della pratica: divisione in gruppi e consegna di un Nike+ FuelBand per compagine e via di salto della corda, step, pesi, saltelli, addominali e palleggi. Il tutto per bruciare più calorie possibili e aggiudicarsi l’ambitissimo monile tecnologico in anteprima italiana.

La serata si è conclusa con un dolce buffet al 5 lunch’n dinner, il locale adiacente al club Virgin Active, per un momento di networking offline destinato a continuare sui social network.

Lontano da tappetini e pesi ma davanti a uno schermo. In fondo, come la GGD comanda!

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?