Tumblr e la dashboard con le analytics: non è mai troppo tardi

Un nuovo strumento dedicato ai marketers è stato presentato durante l'Advertising Week.

Giovanna Napolano

Marketing Manager

    Nel 2007 David Karp e Marco Arment si svegliano creativi e realizzano Tumblr, un servizio ibrido tra blog e social network che semplifica le modalità di gestione e fruizione dei t-blog

    Finalmente da oggi Tumblr mette a disposizione le statistiche sulle visualizzazioni ottenute dagli utenti sul proprio profilo personale.

    Durante l’ Advertising Week la rete di blogging ha nominato Union Metrics come fornitore esterno per servizi relativi all’analisi dei dati. Gli utenti potranno usare il servizio e rintracciare con precisione le analytics dei post come dei contenuti del blog e degli argomenti più popolari.

    Finora, le statistiche erano concentrare unicamente sull’analisi dei dati attraverso TweetReach di Twitter. La società recentemente ha concesso una licenza all’accesso ai dati di Tumblr con Gnip.

    A quanto pare anche Tumblr fa i conti con quel darwinismo digitale che oggi spinge alla continua innovazione per sopravvivere nel mercato e crede nel miglioramento dal cambiamento, dalla trasformazione continua cioè, nell’evoluzione.

    L’acquisizione di info dalla rete, se dovessimo darne una forma, sarebbe ciclica. Le piattaforme social, nel permettere la pubblicazione di dati e grafici, incentivano gli utilizzatori a condividere sempre più informazioni, performandole in base all’obiettivo da raggiungere. Tutto ciò lascia traccia delle preferenze e delle abitudini degli utenti. E’ così facilitata la profilazione, massimizzando l’efficienza del web.

    Quando il Times nel 2006, celebrava “YOU” come personaggio dell’anno, ha superato forse la sua stessa provocazione.

    VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

    Scritto da

    Giovanna Napolano

    Marketing Manager

    Giovanna Napolano nasce a Napoli nel 1988 e si laurea in Scienze della comunicazione con una tesi in marketing.A diciotto anni scopre tra i banchi di scuola la materia che ... continua

      Condividi questo articolo


      Segui Kiyoshi .

      Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it