Starbucks lancia i temporary shop "mobili"

Piccoli coffee shop, perfettamente integrati con l'ambiente circostante sono la nuova idea della catena di Seattle.

Negli anni la catena americana Starbucks ha utilizzato diversi modi per raggiungere i propri clienti e sembra voler continuare su questa rotta. Proprio negli ultimi giorni infatti il colosso americano ha ripensato il modo  di “vendere il caffè” e ha ideato dei temporary store “mobili” per raggiungere i propri clienti. Questi mini store, pre-fabbricati,  hanno la particolarità di poter essere trasportati da un camion.

Il primo di questi “mini temporary shop” ha aperto in Colorado, lungo una strada frequentata da molti lavoratori. Il loro interno sarà quello di un normale negozio Starbucks e per non entrare in contrasto con il paesaggio esterno, sono stati utilizzati materiali che lo faranno ben integrare con il resto dell’ambiente. Date un’occhiata alle foto e diteci cosa ne pensate!

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?