Lumia vs iPhone, il commercial di Nokia anti Apple [VIDEO]

Grafica retrò e scenari fantascientifici per il commercial di Nokia e il suo marketing anti Apple.

Think different” é lo storico pay off di casa Apple, filosofia da sempre abbinata a tutti i suoi prodotti e soprattutto alla comunicazione di ciascuno di essi. La divisione tedesca di Nokia, per promuovere il nuovo Lumia 920, proprio su questo stile comunicativo lancia un piccolo ed elegante attacco a Cupertino con “Time to #switch”.

Figure anonime tutte uguali, scure, attendono in fila. Alle loro spalle intravediamo manifesti minimali che ci fanno intuire subito di cosa si sta parlando: l’iPhone 5. Gli uomini in fila sono dunque seguaci Apple pronti ad acquistare il nuovo smartphone che tutti vogliono.

Proprio tutti no. L’atmosfera tetra e cupa e la musica malinconica spariscono all’istante quando arriva lui, l’eroe anticonvenzionale di questa storia, che arrivato al banco rivolge al commesso una domanda tanto semplice quanto sconvolgente per il contesto: “Non c’é colorato?“. Ed ecco che l’ambiente si popola di profili distinti, colorati, festanti e sorridenti.

Nokia va all’attacco di Apple e del suo nuovo device senza neppure nominare il brand o mostrare un logo. Il richiamo ad un’ambientazione fantascientifica é significativa ed eloquente: Apple é omologazione, Lumia é la scelta di colore per chi vuole un dispositivo potente e desidera distinguersi. L’era di Apple è finita, è tempo di cambiare (“switch”, appunto).

Decidere di usare una contrapposizione simbolica come quella tra il colore di Lumia e il bianco e nero di Apple può sembrare banale, e certo non sarà questo a convincere i consumatori ad aquistare il device Nokia a sfavore di iPhone, ma la scelta comunicativa è comunque interessante: nessuna comparazione tecnica, nessuna critica alle prestazioni dello smartphone o ai costi (come vediamo spesso, invece, nel caso delleterna sfida iOS-Android o Apple-Samsung); Nokia va dritta all’universo valoriale che ha fatto per gran parte il successo di Apple.

Dopo la campagna “The Next big thing” di Samsung, un altro colosso dell’elettronica e del mobile va dunque all’attacco della mela. E senza mezzi termini, o meglio, mezze tinte :-).

Che ne dite, vi piace questa mossa di Nokia?