5 extra years: no-profit Nike per i piccoli clienti [VIDEO]

Nike si dedica alla salute delle nuove generazioni con l??iniziativa no-profit "Designed to move"

Cosa faresti se avessi 5 anni in più da vivere? Domanda inusuale, che richiede riflessioni, idee chiare, difficile da rispondere soprattutto se a farlo sono dei bambini, la cui percezione del tempo è acerba, ingenua, chiaramente distorta.

Le risposte sono tra le più variegate e innovative, ma perché chiedere una proiezione dei prossimi cinque anni ad un bambino? Nike affronta un delicatissimo tema con questo video di denuncia nel cui finale viene rivelato il perché dell’insolita domanda e la mission del video stesso: “Per la prima volta nella storia, le ultime generazioni hanno una probabilità di morire 5 anni prima rispetto ai propri genitori, ridiamo loro indietro questi 5 anni”

La campagna di socializzazione si chiama “Designed to move” e si pone come obiettivo quello di denunciare l’inattività fisica delle nuove generazioni e portare alla luce questo fenomeno che rischia di essere sottovalutato, ma che in realtà è pericoloso per l’infanzia dei bambini.

Le conseguenze dell’inattività variano dall’obesità alla mancanza di un organismo forte e che difenda dalle malattie fino a ripercussioni durante la fase adulta a causa di un corpo più cagionevole e che necessita cure più frequenti.

Il video è un promo che rimanda al sito designedtomove.org all’interno del quale è possibile trovare ulteriori informazioni sul fenomeno e consigli su come ristabilire la sana abitudine di fare sport considerandolo come parte integrante della propria giornata.

Numerosi gli enti che contribuiscono a questa iniziativa e tanti i nomi famosi che hanno dato un contributo alla realizzazione del ‘Designed to Move’ manifesto: Bill Clinton su tutti, Charlie Danson Vice presidente Nike e Tim Shriver Ceo di Special Olympics.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?