Finding Ada: il MuPIn celebra la prima programmatrice della storia [EVENTO]

Il 16 Ottobre a torino si celebra la giornata internazionale dedicata a Lady Ada Lovelace Byron, non mancate.

L’associazione MupIn – Museo Piemontese dell’Informatica, torna anche quest’anno a celebrare l’ “incantatrice di numeri”!
Ada Byron Lovelace, l’archeogeek, che la madre indirizzo alla matematica e alla scienza perché non seguisse le orme del padre poeta.

La madre fu sicuramente lungimirante visto che Ada divenne un’eccelsa matematica ed ebbe modo di collaborare con Charles Babbage, infallibile visionario che per primo concepì l’idea di un calcolatore programmabile permettendo a lei di mettere in atto le proprie intuizioni e divenire la prima programmatrice della storia.

Il 16 Ottobre la Sala delle Colonne del Municipio della Città di Torino  vi aspetta “Finding Ada” dalle ore 18.00 diventa il salotto che ospiterà i guru al femminile del mondo scientifico.

Cristina Bonino, fondatrice e amministratore delegato della Consoft Sistemi, Anita Calcatelli, ricercatrice presso l’Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica, Debora Fino, professoressa associata al Politecnico di Torino, Bice Fubini, docente dell’Università di Torino e membro dell’associazione “Donne e Scienza”, Simona Ronchi della Rocca, Professoressa Ordinaria di Informatica all’Università di Torino ed editore della rivista TOCL.

Ed in pieno stile femminile la Sala delle Colonne sarà arricchita da mostre ed esposizioni di tavole illustrate su Ada e sulle altre celebri donne nei campi della scienza, della tecnologia, dell’ingegneria e della matematica.

L’associazione MuPIn vi aspetta per scoprire insieme la passione al femminile per la scienza e il mondo dei numeri e ammaliarvi con le letture degli scritti di Ada… pur sempre la figlia di un poeta che attraverso i numeri è riuscita ad immaginare nuove armonie e a rincorrere algoritmi fantastici.

Tutti al Finding Ada!

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?