Startup Plays. In Canada nasce il primo incubatore virtuale per startup

Come incubare una startup senza doversi spostare dal proprio garage!

Gli incubatori sono generalmente considerati come dei luoghi fisici dove l’apporto congiunto di mentor specializzati, la condivisione dei saperi tra i team incubati e tutta una serie di risorse e servizi a sostegno delle startup, mirano a supportare le idee di impresa attraverso le fasi di sviluppo e ingresso sul mercato. Luoghi come Y-Combinator, 500Startups per gli Stati Uniti e H-Farm o Enlabs per l’Italia suoneranno molto familiari ai nostri lettori. Nel caso di Startup Plays però esistono tutte le condizioni, meno una, affinchè si possa parlare di incubatore: lo spazio fisico.
Approfondiamo il tema con Guido Giordano, ex Business Analyst di Enlabs e attuale Business Analyst per Mercury Grove, il quale si occupa di spingere l’incubatore fuori dai confini canadesi.

Che cos’è e come funziona startuplays?

Startupplays, fondata da Scott Annan, nasce per rendere la vita degli imprenditori più facile. In questi ultimi tempi, soprattutto nel mondo delle startup, si sta assistendo ad una proliferazione di letteratura e di teoria sul come fare business con la conseguenza che ogni giorno ci sono nuovi libri su come usare i social media o su come leggere le proprie metriche. Purtroppo pero la verità e la seguente: gli imprenditori non hanno tempo per leggere tutti questi libri ed inoltre la maggior parte di essi sono pieni di inutili suggerimenti teorici perlopiù forniti da accademici o pseudo giornalisti che non hanno nessun tipo di esperienza sul campo. Startupplays risolve proprio questo problema. Noi offriamo guide complete (step by step) per la realizzazione di determinati task trascurando l’inutile “fuffa”. Le nostre guide sono realizzate da imprenditori per imprenditori e racchiudono al loro interno non solo il procedimento ma anche le risorse necessarie per completare la task. Le guide sono offerte completamente online su una piattaforma collaborativa in modo tale che tutti i membri del team possano avere accesso alla guida.

Quali sono i vantaggi per gli iscritti?

Iscriversi a startupplays offre due vantaggi: il primo riguarda la possibilità di avere accesso ai singoli plays a prezzi ridotti, il secondo permette l’accesso alla community. I membri della community possono interagire tra di loro rispondendo a domande e scambiandosi risorse. Ad ogni interazione viene assegnato un punteggio, i punti possono essere utilizzati per colloqui diretti con i nostri mentor. Questo fa si che da ogni parte del mondo le startup possano avere accesso a mentor altrimenti inaccessibili.

Quali sono i vantaggi rispetto ad un incubatore classico?

Questa domanda è molto difficile per me in quanto oltre ad occuparmi direttamente della gestione del programma di incubazione di MercuryGrove che e la società madre di startupplays sono stato tra coloro che hanno collaborato alla nascita di Enlabs a Roma. Il vantaggio fondamentale risiede nel non dover dar via il proprio equity e nella possibilità di avere accesso ad una selezione di mentor molto più ampia di qualsiasi altro incubatore fisico, inoltre non sei costretto a spostarti fisicamente da un luogo ad un altro.


Quali sono i motivi che dovrebbero spingere uno startupper ad usufruire del servizio?

Se si vuole avere accesso ai trucchi del mestiere ed a mentor internazionali Startupplays e l’unico posto dove puoi trovare tutto questo.

Quali sono gli sviluppi previsti?

Abbiamo appena l’anciato Accel.io che fondamentalmente ha la stessa filosofia di Startupplays ma questa volta è rivolto a tutte le tipologie di business e non soltanto alle startup. Questo significa che su accel.io ci saranno delle guide del tipo: come costituire la propria società, come mantenere i libri contabili etc. Altra novità è quella che riguarda la creazione di plays da parte degli utenti. Questo significa che chiunque può andare su uno dei due siti e costruire la propria guida nel settore di sua competenza. La guida sarà poi disponibile a tutti gli utenti e l’autore percepirà i compensi ogni volta che essa viene venduta. Inoltre per chiunque sia interessato c’è la possibilità di utilizzare la nostra piattaforma con la formula del withe lable, ovvero tutti possono aprire il proprio sito rivendendo i nostri contenuti o i contenuti di propria creazione utilizzando la nostra piattaforma. Questa penso che sia un ottima opportunità per chiunque sia interessato ad esportare staupplays in Italia.