CoContest: progetta la casa dei tuoi sogni

Non sai come trovare un bravo architetto a prezzi accessibili? Prova CoContest e faranno a gara per disegnare e la tua casa

Cocontest_progetta_la_casa_dei_tuoi_sogni_5

Quanti di voi hanno sognano di avere una casa progettata da un professionista del design, ma alla fine si accontentano del fai da te perchè il progetto di un architetto è troppo costoso?

Tranquilli, le cose stanno cambiando grazie ad un nuovo servizio nato sul Web: Cocontest.

CoContest è una piattaforma di crowdsourcing che permette a chiunque necessiti di idee progettuali per ristrutturare un appartamento o un locale, di poter trovare la soluzione ideale in tempi rapidi e con costi contenuti.

Realize your dream home on CoContest from CoContest on Vimeo.

Architetti… un optional?

Ogni anno vengono realizzate moltissime opere di costruzione e ristrutturazione, sia in campo residenziale che commerciale, ma solo una piccola percentuale dei progetti è affidata alla figura dell’architetto.

Molti ignorano il valore aggiunto che un professionista può aggiungere valore al nostro immobile, non solo da un punto di vista estetico, ma soprattutto sul lato tecnico, guidandoci nella scelta dei materiali più adatti o trovando soluzioni capaci di sfruttare ogni singolo spazio nel miglior modo possibile.

Cocontest_progetta_la_casa_dei_tuoi_sogni_6

In Italia ci sono circa 140 mila architetti, più di un decimo del totale mondiale (circa 1 milione e 200 mila) e un terzo di quello Europeo (circa 500 mila), ma il numero di progetti firmato da questi professionisti è veramente basso (USA 12%)… c’è qualcosa che non quadra!

I principali problemi che lamentano i clienti si riferiscono al prezzo, soprattutto se rapportato all’incertezza sul servizio offerto: pensare di spendere cifre elevate senza avere la certezza di un ottimo risultato scoraggia notevolmente i possibili clienti.

Cocontest, finalmente si respira aria nuova

Cocontest_progetta_la_casa_dei_tuoi_sogni_2

Il team di Cocontest ha introdotto 2 grandi novità per cercare di risolvere il problema.

Il primo riguarda il canale, trasferendo sul Web un servizio che prima veniva offerto quasi esclusivamente offline. Cocontest infatti è la prima piattaforma di crowdsourcing in Europa dedicata al mondo della progettazione.

La seconda riguarda lo strumento adottato per la selezione. L’architetto infatti viene scelto tramite un concorso.
Il bando di concorso, metodologia utilizzata principalmente per le grandi opere, è per certi versi uno dei modi più sicuri per affidare incarichi: il più competente vince presentando un progetto con un budget fissato a priori.

Cocontest_progetta_la_casa_dei_tuoi_sogni

CoContest ha replicato questa logica in piccolo: chiunque ha bisogno di un progetto può lanciare un bando, caricando sul sito la piantina dello spazio che necessita del progetto e definendo il budget massimo che si è disposti a spendere. A questo punto gli architetti interessati al lavoro, possono inviare una proposta e l’autore della soluzione preferita dal cliente otterrà il lavoro alla cifra stabilita.

Dall’idea ai primi successi

Cocontest_progetta_la_casa_dei_tuoi_sogni_3 Cocontest nasce dall’esigenza di un giovane architetto, Filippo Schiano Di Pepe, di trovare un sistema innovativo per far incontrare le capacità professionali dell’architetto con le richieste del cliente.

Il primo passo è stato trovare degli alleati, non è stato difficile perchè suo fratello Federico Schiano Di Pepe, laureando in giurisprudenza, ha creduto subito nella validità del progetto.

Dopo aver trovato anche un il software developer, Carmine Pasquarelli, è iniziato il lavoro duro: in poco tempo il team ha trovato un incubatore, Enlabs, ed è riuscito a lanciare la prima versione del sito, uscita a luglio.

In soli due mesi il sito ha ottenuto diversi riconoscimenti e il database conta già circa 3000 iscritti da vari paesi del mondo.

Chi come noi come noi è un assiduo frequentatore di eventi dedicati alle startup, li ha sicuramente incontrati al Codemotion e alla finale di InnovAction Lab, dove erano presenti con uno stand e li vedremo presto ad altri due importanti eventi a Roma.

Sono stati selezionati, infatti, per partecipare il 26 settembre all’evento organizzato dall’ Associazione Roma Startup, “Capitali coraggiosi” al quale seguirà l’InvestorDay di Enlabs, e il giorno successivo al TechCrunch Italy.

Ci state ancora pensando?