Da Dropbox alle opzioni di login e sharing: tutte le novità di Vimeo

Dal suo blog ufficiale, Vimeo annuncia le sue ultime novità

Dal suo blog, lo staff della piattaforma di video sharing Vimeo annuncia gli ultimi, importanti aggiornamenti. Già con l’integrazione con Dropbox c’erano state le prime novità significative: i video salvati sulla piattaforma di hosting possono infatti essere ora caricati automaticamente anche su Vimeo, evitando un doppio lavoro. Inoltre Vimeo aveva ampliato la gamma di frame selezionabili per le proprie anteprime.

Le ultime novità sono quattro e riguardano la condivisione dei propri video e l’integrazione con gli altri profili social di un utente, in particolare con gli account Facebook, Twitter, Tumblr, LinkedIn e anche con i risultati di ricerca su Google. Ma vediamo in dettaglio di cosa si tratta.

1. Integrazione social

Una prima novità riguarda l’integrazione con altri profili social di un utente. Fino ad ora il collegamento con gli account Twitter e Facebook permetteva di pubblicare direttamente sui profili solo i like effettuati. Ora, invece, Vimeo offre la possibilità di scegliere tra un vasto numero di opzioni di condivisione come like, commenti, caricamenti, e aggiungere anche dei video a gruppi e canali.

2. Login da Facebook

La seconda novità riguarda il login da Facebook: per accedere a Vimeo non ci sarà più bisogno di avere specifiche credenziali, ma basterà loggarsi con gli accessi del social network di Zuckerberg!

3. Integrazione con Tumblr

Terza novità: finalmente arriva l’integrazione con Tumblr. Ora sarà possibile caricare i video anche sulla piattaforma di microblogging o creare un nuovo profilo con tutti i video Vimeo preferiti.

4. Novità SEO

L’ultima news è SEO oriented:  per ottimizzare i risultati sui motori di ricerca – specie Google – dei vostri video, ora è possibile attribuire agli stessi video caricati su Vimeo il vostro account Google+. Ecco un esempio, sempre dal blog:

Insomma grandi cambiamenti in casa Vimeo, che solo pochi mesi fa aveva rilasciato la nuova versione della mobile app. Allora, cosa ne pensate di queste ultime novità?

ARTICOLI CORRELATI

Il business dei fake account sui social network fotografici

Vimeo Awards, al via il premio per i migliori video della rete

Tutto quello che dovete assolutamente sapere sui nuovi profili LinkedIn

Facebook Developer: le ultime novità dal blog degli sviluppatori

Tumblr: l’aggiornamento dell’app iOS include il social sharing [BREAKING NEWS]

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

Commenta

Nessun commento

RSS feed dei commenti di questo post.

Ci dispiace, i commenti sono chiusi per questo post.

adv
Corso Online in Digital PR