Facebook e Instagram finalmente insieme: possibili problemi nel team?

Di solito i problemi vengono fuori solo dopo le nozze. Sarà così anche per il 'matrimonio' tra Facebook e Instagram?

Ne avevamo parlato prima dell’estate, quando la notizia era divenuta ormai certa, ma solo lo scorso Giovedì è diventato davvero ufficiale: Facebook ha definito e concluso l’acquisizione di Instagram. Da entrambe le parti trapela un grande entusiasmo, legato alla possibilità sia per Facebook sia per Instagram di offrire ai propri utenti un prodotto sempre migliore ed integrato.

Indubbiamente però, la possibilità che nel team di sviluppatori di Instagram possa serpeggiare un lieve malcontento deve necessariamente essere messo in preventivo, nonostante l’ottimistico augurio di Kevin Systrom (uno dei due ex-proprietari di Instagram assieme a Mike Krieger) riguardo il prossimo futuro:

“Sono molto eccitato nell’annunciare che siamo ci siamo ufficialmente uniti alla famiglia di Facebook! Instagram ha continuato a crescere e ad avere successo al di là di quello che avremmo mai immaginato, e siamo molto orgogliosi di quanto il team ha fatto. Sono pronto per il prossimo capitolo di questo lungo viaggio. Voglio ringraziare personalmente tutti i membri della comunità di Instagram per gli ultimi due anni di ispirazioni. Che i prossimi due lo siano altrettanto!”

Ciò che si può dare per certo, visto che probabilmente le grosse cifre a cui si è concluso l’affare verranno maturate dai fondatori di Instagram nel corso del tempo e in relazione ai risultati conseguiti, Systrom e Krieger lavoreranno sicuramente in Facebook nel prossimo futuro, soprattutto per assicurarsi che la loro creatura non perda il fascino che l’ha resa tanto famosa e che cresca secondo i principi e la filosofia che l’ha guidata sin dalla sua fondazione.

Diverso, invece, il discorso per il team: come apparso sul blog ufficiale dell’azienda, infatti, il team di Instagram si trasferirà fisicamente negli uffici di Menlo Park, con la promessa però che la filosofia alla base del progetto non cambierà mai.

TechCrounch ha sentito alcuni dei ragazzi del team Instagram e ci sono stati già segni di malcontento più o meno velati. Da chi non è entusiasta di lavorare per Mark Zuckerberg a chi sente il desiderio di lasciare un progetto che ha raggiunto ormai l’apice per dedicarsi a nuove start-up tutte da scoprire. Tutti, però, si sono detti estremamente legati ad Instagram e pronti a continuare quest’avventura. Molto sembra legato all’effettiva possibilità che Facebook lasci ad Instagram una totale indipendenza.

In quel caso il team, desideroso di sentirsi ancora “a casa” e di preservare i margini di manovra che una piccola realtà come Instagram dava loro, potrebbero anche decidere di restare ed abbracciare il nuovo grande progetto d’integrazione delle due piattaforme.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?