Nasce un festival per i video dei gattini: Henry the Cat è il più famoso

In 10mila si sono radunati per assistere alla proiezione di 79 video interamente dedicati ai gatti, scelti dal pubblico.

In molti sono arrivati all’insofferenza, se non ad una vera e proprio allergia digitale. Ma al Walker Art Museum di Minneapolis i gatti, in particolare i video dove sono protagonisti, vengono celebrati con un festival a loro dedicato.

Si tratta dell’Internet Cat Video Film Festival, la cui prima edizione si è conclusa lo scorso 30 agosto. I migliori video votati dagli utenti, con protagonisti gli animali a quattro zampe, sono stati proiettati in questa particolare retrospettiva.

10mila persone sono accorse per assistere alla proiezione dei 79 video scelti, divisi tra 10 categorie: Comedy, Drama, Foreign, Documentary, Animated, Musical, Art House, Lifetime Achievement, e People’s Choice. Il vincitore assoluto del People’s Choice Award è stato “Henry 2, Paux De Deux“, un gatto francese decisamente misterioso e noir ritratto da Will Braden, che si è portato a casa un Golden Kitty Award.

L’idea del Festival è venuta a Katie Hill, membro associato del museo che ha suggerito il concept come una sorta di scherzo, salvo poi diventare un’iniziativa vera e propria quando i capi ne sono venuti a conoscenza, rendendolo parte dell’iniziativa Open Field del Walker, che prevede proiezioni sperimentali pubbliche, e spesso gratuite, sul prato.

Il festival è stato interessato anche da una notevole attività online, tweets in particolar modo.

Tra questi, quello di maggior spicco è stato sicuramente quello del sindaco di Minneapolis che ha ironizzato sulla sovrapposizione con il discorso di Romney.

Per gli organizzatori si è trattato di un interessante esperimento sociologico a cavallo tra online e offline. Voi che ne pensate?