Digital Ethnography Week: Dal 17 al 21 settembre tutto sulla Netnografia [EVENTO]

Partecipa all'open day dedicato alle aziende per entrare nel mondo dell'etnografia digitale con Richard Rogers, Morgan Gabereau, Loredana Grimaldi, Raffaele Cirullo, Alex Giordano, Adam Arvidsson e Alessandro Caliandro.

Dopo il ritorno della Societing Summer School, a grande richiesta, dal 17 al 21 settembre a Trento, torna nella sua seconda edizione la Digital Ethnography Week – DEW!

Torna grazie alla collaborazione sempre più stretta tra: il Centro Studi Etnografia Digitale, la Fondazione <ahref, Societing e il programma del PhD in Sociologia dell’Università di Milano.
Un ritorno rinnovato visto che questa volta non si tratterà di un semplice weekend, ma di un’intera settimana focalizzata sullo studio dei metodi digitali e degli approcci etnografici digitali.

Netnografia: uno strumento fondamentale per le Social Media Strategies

Dal momento in cui il digitale è entrato sempre più nella vita della società odierna, è diventato indispensabile inoltrarsi nel campo dell’etnografia digitale – nota anche come netnografia – per comprendere i motivi che spingono gli utenti a relazionarsi, ma anche ad effettuare determinate scelte di consumo piuttosto che altre, in pratica un monitoraggio non invasivo del passaparola spontaneo.

Si tratterà quindi di approfondire il concetto di etnografia digitale, dal punto di vista teorico, pratico e metodologico.

La netnografia si dimostra particolarmente funzionale nell’ambito dei social media, in cui può diventare un grande strumento in varie aree strategiche del business:
Market Intelligence e Trend Watching, Product Innovation, Brand Reputation & Sentiment Analysis, Communication Design & Monitoring, Customer Satisfaction & CRM, PR Management, Crowdsourcing e Social Innovation, Location-based Insights.

Protagonisti di fama mondiale

Grandi argomenti per grandi studiosi di fama mondiale, che insieme agli esperti del Comitato Scientifico e delle istituzioni organizzatrici, renderanno questi cinque giorni ricchi di contenuti.

– Richard Rogers, Docente all’Università di Amsterdam in Nuovi Media & Cultura Digitale, Direttore di Govcom.org, autore di Information Politics on the Web (MIT Press, 2004);
– Morgan Gabereau, consulente di fama internazionale di comunicazione strategica con oltre 20 anni di esperienza nei media e nello sviluppo di imprese strart-up;
– Adam Arvidsson, professore di sociologia presso l’Università degli Studi di Milano e ricercatore presso la Business School di Copenhagen, autore di “Brands. Meaning and Value in Media Culture” (Routledge, 2006) e gestisce il blog di Societing;
– Alessandro Giordano, co-fondatore di Ninja Marketing, membro dell’IADAS di New York, co-autore di “Marketing Non-Convenzionale: viral, guerrilla, tribal e 10 principi di marketing post-moderno“, co-direttore del Centro Studi di Etnografia Digitale;
– Raffaele Cirullo, responsabile Nuovi Media del gruppo Enel, ha seguito dall’interno le varie tappe dello sviluppo di Internet, tramite il suo intervento in Wind Telecomunicazioni;
– Loredana Grimaldi, responsabile delle Relazioni Esterne in Branding, Corporate Identity & Research per Telecom Italia; dal 1987 lavora nella comunicazione e non a caso, è membro del consiglio ASCAIAssociazione per lo Sviluppo delle Comunicazioni Aziendali in Italia;
– Alessandro Caliandro, Responsabile del Dipartimento di Etnografia Digitale di Viralbeat.

Partecipa!

Tutti i relatori prenderanno parte dell’open day dedicato alle aziende che aprirà il programma di questa seconda edizione; programma solo in questa parte dedicato alle imprese, mentre per gli altri giorni impostato completamente sui dottorandi e ricercatori.

Tutti coloro volessero iscriversi potranno farlo o completando il form online o tramite scansione del modulo di iscrizione che trovate nel pdf completo qui, insieme a tutti i dettagli, all’email: alessandra@ahref.eu.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?