Societing Summer School: la terza edizione all'insegna dell'economia etica [EVENTO]

Glocal Solutions, Social Innovation e Augmented Reality: tre percorsi per avvicinarci finalmente ad un'Economia Etica.

Dalla collaborazione di Accademia Mediterranea di Societing, Centro Studi Etnografia Digitale, Università degli Studi di Milano, Università degli Studi di Salerno e AOS – Art is Open Source, ritorna la Societing Summer School, con la sua terza edizione dal 19 al 25 agosto.

I temi

Questa nuova edizione che si svolgerà tra Cava de’tirreni, Salerno  e Calvanico (SA), è dedicata in prima linea ai changemakers, cioè a tutti gli imprenditori e gli innovatori sociali che cercano costantemente di unire l’impegno sociale e la cultura manageriale.

Il tema centrale sarà quindi l’Economia Etica e i suoi valori, le sue modalità, poichè, grazie alla centralità dei social media che ci permettono di esprimerci, interagire e incidere, questo è il momento di attuare una vera emancipazione politica.

Sarà una settimana all’insegna della ricerca di una nuova legge sul valore, in cui le nuove forme di produzione, socializzazione e deliberazione dovranno aiutarci a ridefinire l’etica, la politica e l’economia.

I percorsi

Un’edizione ancora più ricca, tant’è che il programma si dividerà in tre percorsi di studio con approfondimenti e ricerche:

– il percorso Glocal Solutions – “Re-impariamo a re-agire”. Un percorso che parla di quanto sia importante recuperare l’economia del passato, un’economia di scambio reale e di valore, non più quindi lo scambio con un qualcosa di simbolico, ma due valori reali che possano generare un processo di sviluppo sostenibile. Un percorso fatto di lavoro vero in quanto i ragazzi, sotto la guida del boscaiolo Italo Erra (aka Lo Scescuo) impareranno a crerare energia dagli scarti del bosco: impareranno a realizzare carbone con la tradizionale tecnica del catuozzo.

– il percorso Social Innovation: il percorso più teorico in cui si cercherà di definire come si sviluppano i nuovi processi di innovazione attraverso i processi bottom-up. Con grandi testimonianze internazionali d’eccellenza si cercherà di capire come e se la social innovation può rappresentare un modello di sviluppo sostenibile soprattutto per le aree del mediterraneo.

– il percorso Augmented Reality – “Knowledge is Natural”. L’unione di natura e tecnologia è possibile. Il mondo analogico e quello digitale si incontrano nell’ambito della realtà aumentata, riuscendo ad essere connessi e sostenibili allo stesso tempo.

Tre percorsi differenti ma che si intersecano, programmi paralleli con interessanti punti di convergenza.

Tra i protagonisti della Societing Summer School ci saranno i quattro direttori scientifici:

Italo Erra, boscaiolo di professione e passione; Adam Arvidsson, professore di Sociologia della Globalizzazione e dei Nuovi Media; Alessandro Giordano, co-fondatore di Ninja Marketing nonchè docente di Netnografia e Brand Reputation e co-direttore del Centro Studi Etnografia Digitale; Art Is Open Source ovvero Salvatore Iaconesi e Oriana Persico media performer che da anni lavorano su teorie e pratiche della società aumentata.

Per Partecipare

Studenti laureandi o laureati, docenti, manager ed operatori di aziende sono tutti invitati.
Sarà necessario però avere un’ottima conoscenza della lingua Inglese e, soprattutto, inviare entro domenica 5 agosto il modulo di iscrizione con allegato il curriculum studiorum/vitae.

Si ci può iscrivere o tramite email, all’indirizzo formazione@societing.org, tramite raccomandata alla Casella Postale 95, 84013 – Cava de’ Tirreni (SA) Amalfi Coast – Italy, oppure tramite il form online.

Sulla base del CV poi ci sarà la possibilità di accreditarsi una delle 20 borse di studio messe a disposizione.

Qui potete scaricare il report della scorsa edizione ne I quaderni del Societing.

Qui, invece, potete scaricare il programma della Summer School 😉

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?