Sephora: ecco come aumentare il traffico al sito web attraverso Facebook [CASE STUDY]

Un premio al giorno per 15 giorni, da vincere sul sito di Sephora: un modo intelligente per sfruttare la Fanpage

Sephora concorso su Facebook

Sephora, marchio leader mondiale nel comparto del beauty e della cosmesi, ha recentemente concluso una campagna molto particolare sulla sua pagina Facebook, volta a spingere il traffico del suo sito, completamente rinnovato di recente.

La campagna, denominata “15 Days of Beauty Thrills“, offriva ai fan della pagina la possibilità di vincere premi esclusivi, i “Thrills“, appunto, tra cui un viaggio a Los Angeles, una Fiat dagli interni Gucci, un viaggio per quattro persone a Parigi alla Make Up For Ever Academy, una shopping card da 5,000 $ da spendere nei punti vendita Sephora. Oltre a questi premi “big”, erano previsti inoltre moltissimi “Mini-Thrills“, ossia piccoli regali firmati Sephora.

La campagna di Sephora su Facebook

La campagna “15 Days of Beauty Thrills” è durata dal 21 maggio al 4 giugno negli Stati Uniti, ma i dati ufficiali di successo dell’iniziativa sono disponibili da un paio di settimane. L’idea intelligente di Sephora è stata quella di mantenere attivo l’interesse e l’engagement delle fan per tutta la durata della campagna, ossia 15 giorni, offrendo quotidianamente un contenuto nuovo e molto accattivante, in riferimento al premio del giorno.

Sephora e la campagna facebook

Il salto di qualità è poi stato quello di spingere gli utenti sul sito web per mostrare la nuova versione rinnovata di recente e far impennare gli indici di traffico sia sulla piattaforma social che sul sito web. Un’unica campagna con due canali attivi contemporaneamente, gestiti in modo esemplare.

Di certo i 3,500,000 “Mi piace” su cui poteva contare la pagina hanno aiutato a portare un traffico molto maggiore rispetto a un brand meno conosciuto, ma questo non può essere che un punto a favore: significa che Sephora ha saputo sfruttare egregiamente i suoi numeri per i suoi scopi, in modo intelligente e pianificato. Non tutti i brand sanno farlo, nemmeno i leader di mercato!

Un’altra iniziativa geniale è stata quella di creare molta attesa nelle fan, che a mezzanotte di ogni giorno scoprivano qual era il “Thrill” del giorno successivo, cercando così in tutti i modi di vincerlo. L’aver sfruttato un momento particolare del giorno, un momento in cui il target medio della pagina (18-35) era sicuramente connesso, ha favorito il clima di attesa nelle fan, generando così un maggior passaparola e un alto livello di engagement nei confronti della pagina.

15 Days of Beauty Thrills - Sephora

Durante i 15 giorni di concorso online, Sephora ha inoltre intensificato la propria campagna pubblicitaria su Facebook, per il target considerato più interessato all’evento (Donne 18-35, con “Beauty” e “Fashion” tra i loro interessi personali).

I risultati della campagna di Sephora

Julie Bornstein, SVP di Sephora Digital, intervistata da Lauren Drell di Mashable ha commentato così il successo della campagna:

“Abbiamo ottenuto un’ottima risposta nel pubblico, abbiamo aumentato la quantità di fan della pagina di circa 6 volte rispetto al numero medio, e abbiamo avuto un incremento notevole nelle vendite rispetto a quanto registriamo normalmente su Facebook.”

Il brand ha inoltre riscontrato un notevole aumento nel traffico medio verso il sito web, che ha sfruttato così una buonissima occasione per mostrarsi al pubblico nella sua veste rinnovata.

Sephora e i successi nel digital

I numeri di questo successo non ci spaventano, se consideriamo che Sephora è uno dei brand con l’attività social più florida, tanto da guadagnarsi un punteggio altissimo, quello di “genius”, nella scala del Facebook IQ misurato da Think Tank L2 per l’innovazione digitale.

Nell’ultimo anno Sephora ha visto aumentare del 300% il suo mobile shopping, e del 400% il traffico da iPad verso il proprio sito. Per quanto riguarda Facebook, inoltre, da sempre registra tassi di coinvolgimento altissimi, in virtù della gestione particolarmente intelligente che realizza sul mezzo: renderlo una piattaforma di discussione sul makeup, offrire soluzioni ai problemi delle fan, far scoprire prodotti e dare ispirazione per il trucco fai-da-te.

Non da ultimo, Sephora ha saputo brillantemente utilizzare il mezzo Facebook come un vero customer service, in grado di fornire supporto alle clienti e utilizzare strumenti di indagine interna (come le domande) per conoscere sempre più profondamente il proprio target. Ricordiamo infine l’iniziativa “Fan Fridays“, un appuntamento settimanale dedicato a sconti e speciali promozioni riservate alle fan di Facebook, da spendere online inserendo un codice sul sito.

Sephora Fan Fridays

Abbiamo visto dunque come, avendo una conoscenza a 360° e qualitativamente elevata dei mezzi digitali e conoscendo perfettamente il proprio target, Sephora ha saputo sfruttare la piattaforma Faceobook per coinvolgere i fan e spingere al contempo il nuovissimo sito web. Verrebbe da dire “quando la bellezza incontra l’intelligenza“. :)

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?