Smiles Film: sorridi, grazie a Twitter e Instagram sei nell’ultima opera di Yoko Ono!

Una raccolta globale di ritratti (gioiosi), attraverso i social network e che saranno inseriti nell'ultima opera di Yoko Ono.

Se c’è da pensare in grande, Yoko Ono l’ha fatto.

La moglie del compianto John Lennon, con questo progetto pensa a tutti i sorrisi sul globo terrestre e grazie ai social network cerca di convogliarli tutti in un unico spazio. 

Smiles film viene da un’idea degli anni ’60, precisamente dal 1967, anno in cui l’artista  ebbe questo frammento visionario che dopo 45 anni verrà realizzato grazie alle nuove piattaforme social e ad una partecipazione di massa possibile attraverso Twitter e Instagram.

Come si può partecipare? Semplice.

  • fatevi una foto mentre sorridete
  • caricatele su uno dei due social network
  • utilizzate l’hashtag #smilesfilm per far si che le foto entrino nel sito ufficiale del progetto.
  • geolocalizzatevi per comparire sulla mappa
  • condividete la foto con tutto il mondo
  • passate parola

Un’azione efficace di user generated content? Assolutamente sì. Yoko Ono ideò questo gran progetto scrivendo che il sorriso è fondamentale per restare in salute e far star bene gli altri.

Per realizzare #smilesfilm è stata creata anche un’ iPhone app che permette di collezionare i sorrisi e soprattutto di mapparli. In questo modo si ha la possibilità di geolocalizzare le persone ‘proprietarie’ di tutti quei raggianti sorrisi e conoscere i luoghi in cui ci si è sentiti felici… anche solo per quei pochi secondi. L’app è composta da tre sezioni: sogna, guarda e sorridi .

Il progetto di Yoko Ono troverà anche uno spazio espositivo reale in occasione di London 2012 Festival - resterà in mostra fino al 9 settembre 2012. Qui potete vedere il profilo Twitter dedicata al progetto.

Io il mio sorriso l’ho mandato! Voi? Il mondo ha un gran bisogno di sorrisi!

ARTICOLI CORRELATI

John Lennon: un album app interattiva contro la fame nel mondo

Summly acquisita da Yahoo [BREAKING]

“E Dior creò la donna” nel suo nuovo spot [VIDEO]

Two of us, la piattaforma per scambiare sorrisi con uno sconosciuto

Socialmatic: quando social network e device diventano una cosa sola [INTERVISTA]

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

Commenta

Nessun commento

RSS feed dei commenti di questo post.

Ci dispiace, i commenti sono chiusi per questo post.

adv
Master Online in Digital Marketing