Oggi il lancio di 1minuto.info, giornalismo in video-crowdsourcing [BREAKING NEWS]

Oggi il lancio di 1minuto.info, giornalismo in video-crowdsourcing e del suo contest

È stata una sorpresa per tutti scoprirlo.

Oggi è stata lanciata 1minuto.info, una piattaforma di crowdsourcing per la partecipazione collettiva alla creazione della conoscenza.

Avevamo conosciuto già approcciato di simile attraverso l’idea di social journalism Intervistato.com.
Questa volta però la formula è ben diversa.

L’utente cerca o pone una domanda su di un argomento e un esperto del settore, indipendente e super partes, risponde in video un solo minuto.

Scelta in apparenza in controtendenza in un ambiente come il web che punta e sfrutta solitamente la più ampia collaborazione e partecipazionesecondo TechEconomy.

Il progetto è dell’editore Loft Media Publishing nato da Paolo Conti e Laura Zanotti e definisce gli argomenti proposti all’utente attraverso Aree e Livelli di conoscenza: Social Media, Ricerca, Innovazione, Digitale, Impresa e Startup spiegate in un minuto da Principianti, Professionisti o Guru.

Proprio questa stratificazione forse giustifica etichetta usata da Wired Italia, l'”anti Wikipedia in formato video”.

Al momento 1minuto.info è un sito organizzato come un motore di ricerca e sta iniziando a riempirsi di contenuti solo adesso, con i primi cento interventi ma, soprattutto, con il primo richiamo al coinvolgimento attivo degli utenti.

Infatti un’azione marketing molto particolare (molto bella, secondo me, perchè trasversale a tutti i canali social) è già partita insieme al lancio della piattaforma: #1MVC,Cosa faresti in 1 minuto da non dimenticare?.

Ci si aspettano video-risposte da far pervenire tramite Facebook entro ottobre, che finiscono in gara e si candidano a vincere 3.000 euro grazie alla votazione ottenuta direttamente dai fan, sottoforma di semplice gradimento.