Benessere 2.0: quando il prodotto viene lanciato da chi ne ha fatto esperienza

Una modalità innovativa del turismo 2.0 : ascoltare la Rete per vivere al meglio un sogno di benessere

Massimo Sommella

Managing Editor @ Ninja Marketing


L’Activity & Wellness Blog Trip organizzato da Vita Nova Trentino Wellness in Val di Fiemme e Val di Fassa si è concluso ormai da dieci giorni, eppure l’hashtag dell’evento – #vitanova12 – non ha ancora esaurito il suo ciclo di vita. I ricordi, i racconti, le fotografie e i video continuano ad essere condivisi in rete, tenendo vivo un buzz che ha numeri di tutto rispetto: più 6,5  milioni di impression, più di 200.000 di reach, 1980 tweets prodotti, 190 differenti contributors, 230 foto su instagram, 4 video,  più di 1000 foto prodotte, 30  post.[ al momento]

Questo blog trip è il terzo evento di questo tipo promosso da Vita Nova Trentino Wellness, consorzio dei migliori hotel specializzati in benessere in Trentino, nell’ambito di un progetto di comunicazione web 2.0 iniziato un anno fa in collaborazione con (e su concept di) Alessio Carciofi, consulente di marketing non convenzionale per il turismo, ed Ideaturismo, affermata società di consulenza turistica di Trento.

L’Activity &  Wellness Blog Trip è stato organizzato con l’obiettivo di mostrare la montagna d’estate in tutte le sue declinazioni, dal benessere al movimento, dall’enogastronomia all’artigianato.

Il programma è stato denso di esperienze molto diverse, ma tutte autenticamente trentine: dall’adrenalina del rafting nel fiume Avisio alla magia di una passeggiata notturna alle cascate di Predazzo, dalla solennità dei canti tradizionali del Coro di Genzianella di Tesero all’incanto di un cielo stellato da ammirare col telescopio, dalla meraviglia delle sculture in legno di Bepo Mich al mistero delle favole ladine raccontate in una baita nel bosco.

Tra le esperienze di territorio ha avuto largo spazio l’enogastronomia, con degustazioni di Trento Doc,  grappe trentine e piccoli frutti Santorsola e con menù composti da piatti preparati con ingredienti locali, realizzati secondo la tradizione culinaria trentina, reinventandone gli accostamenti o la presentazione per un tocco di originalità.

La grande novità lanciata dall’Activity & Wellness Blog Trip è stato il trekking del benessere, nuovo prodotto wellness di Vita Nova lanciato per la prima volta in modalità totalmente 2.0: nessun catalogo descrittivo, nessuna foto patinata raffigurante modelli con corpi scolpiti, nessuna pubblicità tradizionale. Il trekking del benessere è stato provato per la prima volta dai travel blogger che partecipavano al blog trip, ed è stato comunicato quindi attraverso un’esperienza diretta ed autentica, condivisa in rete con le parole di chi l’ha vissuto sulla propria pelle, attraverso i propri occhi.

Il trekking del benessere è il wellness praticato fuori dalla SPA, a contatto diretto con la natura, anzi usando proprio la natura – l’erba, l’acqua, il vento, gli scenari della montagna – come elementi di benessere. Nei quattro giorni del blog trip, i partecipanti a #vitanova12 lo hanno sperimentato due volte, la prima volta camminando in silenzio e lentamente prima attraverso un prato fiorito e poi all’ombra degli alberi, all’ascolto dei suoni del bosco.

Alla fine del percorso, in mezzo all’erba e con vista sulle montagne,hanno goduto di un lungo massaggio accompagnato da una musica rilassante e da una voce che li guidava nella meditazione. La seconda esperienza di trekking del benessere è consistita in un Nordic Walking leggero, seguito da un percorso Kneipp naturale nelle acque molto fredde di una sorgente e da un’automassaggio plantare.

Il lancio 2.0 del trekking del benessere è un esempio di come anche un prodotto wellness, che siamo abituati a conoscere attraverso cataloghi specializzati ed atmosfere spesso molto costruite, può essere comunicato con grande successo attraverso i nuovi media e soprattutto secondo le nuove logiche della comunicazione 2.0: lo storytelling, l’esperienza autentica, le voci vere di persone reali che raccontano in rete ciò che vivono e sentono.

I nove travel blogger e giornalisti che hanno partecipato a #vitanova12 non solo hanno sperimentato per primi il trekking del benessere, ma hanno contribuito a crearlo: i loro feedback, i loro commenti, le parole che hanno usato per descrivere le sensazioni provate, hanno aiutato a definire il prodotto, che è nato con loro e con i loro racconti, sia online che offline, nei momenti di condivisione subito dopo le sessioni di trekking del benessere.

Proprio l’integrazione tra offline ed online è una delle chiavi di successo del progetto di comunicazione 2.0 che Vita Nova ha sviluppato quest’anno: l’organizzazione dei tre blog trip ha puntato sulle persone e sulle reti di relazioni presenti in un territorio che coltiva da sempre un vero e proprio culto dell’ospitalità. Molti soggetti locali, tra cui lo stesso Visit Trentino nonché le APT locali, varie associazioni e operatori privati, hanno dato il loro contributo, creando un senso di unità e di collaborazione per un obiettivo comune: raccontare il Trentino nel migliore e nel più autentico dei modi.

Obiettivo raggiunto, basta leggere i post entusiasti dei travel blogger e giornalisti che hanno partecipato non solo a quest’ultimo ma a tutti e tre i blog trip di Vita Nova Trentino Wellness, guardare al numero di persone che hanno partecipato alle conversazioni sul Trentino in concomitanza dei questi eventi e…guardare questo video.

Questo dimostra che le campagne di social media marketing di cui tanto si parla ultimamente, spesso con toni polemici, possono funzionare e hanno un altissimo valore comunicativo se poggiano su una strategia che mette in primo piano non gli strumenti ma i contenuti, non i canali ma le persone. Il lancio del trekking del benessere nell’ambito dell’Activity & Wellness Blog Trip è un’ulteriore conferma: chi, meglio di un testimone diretto che vive un’esperienza in prima persona e la racconta, può descrivere un prodotto o una destinazione e dare agli altri una motivazione reale per provarlo?

Guarda qui le foto di Followgram  e qui  puoi ripercorrere tutte le esperienze di #vitanova12

qui #vitanova11

ph credits & video Mario Mele