A Step from Zero, il corto coreografico di Coca Cola [VIDEO]

Tanti giovani talenti dietro al mini film di Coca Cola dedicato al mondo della danza freestyle

Rendilo possibile. Ogni azione parte da Zero“: è il claim della nuova campagna di Coca Cola Zero introdotta dal video “A Step from Zero“, dove un giovane ballerino trova l’intuizione per un nuovo passo di danza scivolando casualmente col piede su una bottiglia di Coca. Un movimento, il “Toe Tappy“, che farà il giro del mondo e ne renderà famoso l’ideatore.

Ogilvy Paris sfrutta abilmente il nome del brand per crearne un doppio gioco di parole (presente sia nel claim che nel titolo dello spot) che presenta il prodotto pur mimetizzandolo all’interno della storia raccontata nel mini film diretto da Nima Nourizadeh.

Rispettando la strategia di coinvolgimento emotivo da sempre utilizzata nella comunicazione del brand, questa campagna si focalizza più di altre sull’engagement diretto: “Make it possible” è un vero e proprio progetto che ha coinvolto giovani coreografi di tutto il mondo, invitati ad inviare video dei loro passi di danza originali tra i quali è risultato poi vincitore proprio il Toe Tappy di Joel “Knucklehead” Turnman.

La scelta di dare visibilità a giovani talenti è stata estesa anche alla selezione del cast per lo spot, con un’open casting call: a spuntarla in questo caso è stato Keemo, ballerino parigino di break dance che si è potuto quindi cimentare sulle note di “I’m All in” di Metis, rapper esordiente americano.