Facebook: sono iniziate le elezioni per la privacy

Il social network di Zuckerberg chiama i suoi utenti a votare tra due documenti di policy sulla privacy

Lo scorso marzo lo staff di Facebook ha pubblicato alcuni documenti che modificano i termini di utilizzo del social network, in particolar modo ciò che riguarda la politica sulla privacy dei suoi utenti. Lo stesso staff  si è poi rivolto agli utenti per chiedere un feedback su questi documenti. La popolazione di Facebook ha risposto all’invito con centinaia di migliaia di commenti che sono serviti per redigere un nuovo documento.

Come riporta Mashable, Facebook si è  rivolto nuovamente ai suoi utenti per chiedere di votare sulla loro privacy. Come succede nelle elezioni americane, la scelta ricade tra due alternative. Essi devono esprimere la loro preferenza tra il vecchio documento che regolava i termini d’uso del social network oppure il nuovo, redatto con l’aiuto dei feedback.

La compagnia di Palo Alto precisa:

“Se oltre il 30% di tutti gli utenti registrati e attivi voteranno, i risultati saranno ritenuti vincolanti. Se la partecipazione è inferiore al 30%, il voto sarà ritenuto di tipo consultivo.”

In altre parole per far si che il voto su Facebook sia determinante, circa 300 milioni di utenti devono parteciparvi.

Ma quali sono le differenze tra i due documenti? Le maggiori divergenze riguardano la nuova policy sull’utilizzo dei dati: il nuovo documento contiene un elenco esteso di attività in cui i dati degli utenti possono essere raccolti da Facebook anche con riferimento a quelli raccolti tramite le applicazioni.

Altra novità riguarda l’informativa sulla privacy, ora definita comeData Use Policy and Statement of Rights and Responsibilities. Nel nuovo documento Facebook esplicita dettagliatamente i contenuti delle nuove norme sulla privacy degli utenti spiegando anche che tipo di cambiamenti ci saranno.

La nuova politica di uso dei dati comprenderà un’intera nuova sezione con alcuni esempi per chiarire i contenuti delle norme. Facebook afferma che la maggior parte delle modifiche tra i due documenti riguarda solo dei cambiamenti nella formulazione delle diverse sezioni delle norme e su come queste vengono spiegate agli utenti, e non dovrebbe riguardare come i dati degli utenti vengono registrati ed elaborati.

Le elezioni sono aperte a tutti gli user e si può votare qui. C’è tempo fino alle h. 9 di venerdì 8 giugno: lo parteciperete anche voi?

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?