Addio Eduard Khill alias Mr.Trololo

Morto a 77 anni l'autore del tormentone da 12 milioni di visualizzazioni

Leggenda del web pur essendo un cantante pop dell’era post Sovietica, Eduard Khill, alias Mr Trololo, è deceduto in un ospedale di San Pietroburgo dopo un ricovero a causa di un brutto infarto che gli avrebbe danneggiato gravemente le funzioni cerebrali.
Il baritono russo 77 enne, famoso e premiato cantante degli anni ’69/’70 del comunismo sovietico, è diventato popolare nel web grazie alla riscoperta nel 2009 del video della sua vecchia canzone Trololo, datata 1976.

La canzone risulta priva di parole perchè agli organi di censura sovietici infastidivano le parole originali che raccontavano di un cowboy di ritorno a casa, cosa considerata troppo americana. Il cantante quindi decise di farne una versione avvalendosi solo di suoni onomatopeici e gorgheggi .
Il video ha realizzato decine di milioni di visualizzazioni in pochissimo tempo, riportando alla ribalta Eduard che è diventato così famoso come Mr Trololo.

Il successo raggiunto, dovuto un pò all’ilarità della canzone, moltissimo all’allegria che genera, ha riportato il baritono sulla scena: lo vediamo infatti ospite ad American Idol o citato in una puntata dei Griffin.

L’aria perbene, il volto allegro e gli occhi rotondi, l’atmosfera molto kitch del video e la scenografia su sfondo dorato hanno contribuito a rendere celebre il baritono, e moltissimi utenti si sono sbizzarriti in parodie o montaggi (alcuni che durano fino a 10 ore!) Sicuramente non sarà dimenticato facilmente.

Un saluto con i suoi versi: “I’m glad because I’m finally returning back home”

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

Scritto da

Ilaria Galeotti

Romagnola di nascita ma dal sangue misto tra Marche e Campania, nasce nel 1985, fin da subito la sua parlantina la consacra a logorroica di casa. Si laurea in Lingue e Cultura ... continua

    Condividi questo articolo


    Segui Fujiko .

    Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it